Ascolti 18 aprile – Servizio Pubblico al 15,47% – La7 terza rete più vista nella giornata

Da Sabato 14 Gennaio nel prime time di La7 c'è Serena Dandini con "The show must go off" | Digitale terrestre: Dtti.it

logo-la7-2012Ieri, giovedì 18 aprile, Servizio Pubblico di Michele Santoro è stato il secondo programma più visto in assoluto in prime time, con il 15,47% di share e con quasi 3,4 milioni di telespettatori (3.394.654) e oltre9,9 milioni di contatti (9.939.745). Il programma, che ieri ospitava, tra gli altri, Gino Strada e Massimo Cacciari, ha raggiunto picchi di oltre 4,3 milioni di telespettatori (4.367.604 alle 21:53) e del 21,77% di share (alle 00:01).Servizio Pubblico ha permesso a La7 di essere la rete più vista per 69 minuti non consecutivi – dalle 22:20 alle 22:26 con il 15,56% di share e oltre 4,1 milioni di telespettatori (4.167.441); dalle 23:15 alle 23:30 con il20,34% di share e oltre 3,7milioni di telespettatori (3.728.744); dalle 23:37 alle 00:03 con il 20,13% di share e oltre 2,8milioni di telespettatori (2.826.217) e infine dalle 00:10 alle 00:24 con il 18,03% di share eoltre 1,8 milioni di telespettatori (1.865.279). Inoltre nella fascia di messa in onda del programma (dalle 21:16alle 00:24) La7 è stata la seconda rete più vista in assoluto.

Lo streaming di Servizio Pubblico su la7.it e YouTube ha sfiorato i 27.000 contatti.

Il TgLa7 delle 20:00 – diretto e condotto da Enrico Mentana – ha realizzato l’8,89% di share media con oltre 2,1 milioni di telespettatori (2.136.219) e quasi 3,5 milioni di contatti (3.492.022); il notiziario ha toccato unpicco di oltre 2,4 milioni di telespettatori (2.426.776) e del 9,85% di share (alle 20:24).

In access prime time Otto e Mezzo di Lilli Gruber ha raggiunto una share media del 7,52% con quasi 2,1 milioni di telespettatori (2.088.598) e oltre 5,4 milioni di contatti (5.442.777); il programma ha toccato un picco dioltre 3,3 milioni di telespettatori (3.346.305) pari all’11,63% di share (alle 21:15).

La lunga maratona dello Speciale TgLa7 sull’elezione del Presidente della Repubblica, condotto da Enrico Mentana, ha fatto registrare il 7,38% di share media con oltre 7,7 milioni di contatti (7.712.711) con un piccodel 12,39% di share (alle 10:43).

La diretta web su La7.it dello Speciale TgLa7 ha registrato 18.000 browser unici.

Il nuovo sito Tgla7.it ha raggiunto un picco di 85.000 pagine viste.

In mattinata, Omnibus ha totalizzato una share media del 4,51% con quasi 1,7 milioni di contatti (1.685.800) e un picco di massimo ascolto del 6,76% di share (alle 09:37).

Al suo interno il TgLa7 delle 7:30 ha fatto registrare il 4,69% di share media con un picco del 5,34% (alle 07:43).

Omnibus Notte ha fatto registrare il 5,07% di share media con un picco del 5,89% di share (alle 00:38).

Su La7d, in seconda serata, il terzo episodio di Grey’s Anatomy ha sfiorato l’1% di share media (0,95%) con un picco dell’1,38% di share (alle 23:27 e 23:41).

Nella giornata di ieri il Network La7 (La7 e La7d) ha ottenuto il 9,94% di share media con quasi 1,3 milioni di telespettatori (1.273.454) nel totale giornata con oltre 17milioni (17.019.187) di contatti nelle 24 ore, l’11,81% di share media in prime time con quasi 3,3 milioni di telespettatori (3.286.298) e il 15,59% di share in seconda serata con circa 1,9 milioni di telespettatori (1.891.498).

La sola La7 è stata la terza rete più vista nella giornata ed in prime time e la seconda in seconda seratafacendo registrare rispettivamente il 9,48% di share media con oltre 1,2 milioni di telespettatori (1.214.396)nel totale giornata, il secondo miglior risultato di sempre per la Rete, l’11,34% di share media e quasi3,2 milioni di telespettatori (3.156.307) in prime time e il 14,86% di share con 1,8 milioni di telespettatori medi (1.803.260) in seconda serata.

Nell’access prime time allargato de La7 (TgLa7 delle 20 e Otto e Mezzo) la Rete ha realizzato l’8,12% di share media con 2,1 milioni di telespettatori (2.111.044) e quasi 6,4 milioni di contatti complessivi (6.381.220).

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *