La Rai ha comunicato che dal 27 maggio il suo canale Rai HD sarà disponibile anche sulla piattaforma tivùsat, con la posizione 101 tra i canali già disponibili. Questo canale era tra i più desiderati tra gli utenti, infatti anche nelle zone già passate al digitale terrestre non sempre è disponibile il multiplex Rai che lo diffonde.

La data coincide con due importanti appuntamenti calcistici che verranno diffusi in alta definizione: la finale di Champions League il 28 e la finale di Coppa Italia il 29 maggio. Per poter vedere il nuovo canale sarà necessario utilizzare un decoder bollino oro tivùsat (al momento si tratta di quattro modelli proposti da TELE System, Humax, Fuba e ADB) oppure di un televisore certificato con bollino bianco che possa accogliere la CAM con relativa tessera di tivùsat. Ricordiamo che la tessera tivùsat, fornita con la CAM o con un decoder, può essere attivata solo da persone che risultano in regola con il pagamento del canone Rai. A differenza delle CAM di Mediaset Premium tutte le CAM tivùsat sono già compatibili con i programmi HD.

Da notare che anche se i TV certificati bollino bianco tivùsat sono solo pochi modelli di Samsung, LG e Sony, abbiamo potuto verificare la compatibilità con la CAM anche sugli ultimi modelli Panasonic testati; tuttavia il buon funzionamento della CAM su modelli non certificati non può essere garantito. Inoltre gli ultimi modelli Samsung testati ma non ancora certificati, hanno addirittura una voce tivùsat dedicata nel menù di installazione.

Solo dai decoder bollino oro Broadband Ready è invece possibile l’accesso ai contenuti MHP e via web delle varie emittenti tramite connessione a Internet dell’apparecchio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here