No al rinvio dell’udienza del processo Mediaset per legittimo impedimento di Silvio Berlusconi. Lo ha deciso il collegio dei giudici della prima sezione penale del tribunale di Milano che ci ha messo una manciata di minuti a respingere la richiesta di rinvio dell’udienza avanzata da Piero Longo, uno dei legali di Silvio Berlusconi. In particolare, il presidente dei giudici Edoardo D’Avossa ha sottolineato che ”l’interesse prevalente e’ la rogatoria accesa da quattro anni”, vale a dire l’esame di un teste da sentire in collegamento audio-video da Montecarlo. Il giudice si e’ inoltre richiamato alla sentenza delal Corte Costituzionale sul legittimo impedimento, soffermandosi in particolare sulla ”necessita’ di colleaborazione e di contemperamento degli interessi delle parti” sancita dalla Consulta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here