Rai, migliora la ricezione in Emilia Romagna: il dettaglio degli interventi | Digitale terrestre: Dtti.it

Oggi, mercoledì 20 aprile, la Rai effettuerà interventi sulla rete digitale terrestre in gran parte dell’Emilia Romagna, allo scopo di migliorare le condizioni di ricezione di Raiuno, Raidue, Raitre e Rai News e di ampliare le possibilità di sintonizzare Raitre con l’edizione emiliana del telegiornale regionale.

Agli utenti che hanno problemi di ricezione si consiglia pertanto di risintonizzare il decoder o il televisore con decoder integrato. Gli utenti che ricevono il telegiornale regionale del Veneto, dopo la risintonizzazione potranno trovare Raitre con l’edizione emiliana del notiziario regionale al numero 123 della numerazione automatica.

In dettaglio, gli interventi che saranno effettuati oggi 20 aprile sono i seguenti:

• Diffusione di Raitre con l’edizione emiliana del telegiornale regionale dal sito di Monte Venda sul ch 5 UHF, con la numerazione automatica del canale alla posizione 123. Questo aiuterà gli utenti che nell’Emilia centrale e orientale e nel nord della Romagna ricevono Raitre dal Veneto.

• Modifica dei codici identificativi del multiplex 1, per “forzare” i decoder che ricevono tanto il multiplex 1 emiliano quanto il multiplex 1 di altre regioni ad offrire all’utente, se effettua la risintonizzazione, la scelta tra i due, o quanto meno a sintonizzare entrambi consentendo il recupero dalla lista canali di Raitre con la TGR della propria regione.

• Sono stati accesi segnali aggiuntivi del mux dai siti di Pigazzano sul ch 9, Rivergaro sul ch 25, Bettola sul ch 25 e Tredozio sul ch 25. Dopo la risintonizzazione sarà così possibile agli utenti di Parma città e dintorni, delle zone di Rivergaro, Tredozio di Bettola avere a disposizione una ulteriore possibilità di sintonizzare Raiuno, Raidue, Raitre e Rai News.

• Da alcuni giorni, inoltre, è stato modificato un importante parametro tecnico (FEC) che ha determinato un significativo rafforzamento del segnale del mux 1 emiliano su tutto il territorio regionale.

Rai, in stretto coordinamento con il Ministero dello Sviluppo economico e con la Regione Emilia Romagna, proseguirà comunque l’azione di monitoraggio della qualità della ricezione su tutto il territorio dell’Emilia Romagna, al fine di creare le migliori condizioni per gli utenti di ricezione dei programmi di servizio pubblico e, in particolare, dell’informazione regionale.

4 COMMENTI

  1. a me hanno incasinato l’elenco canali. prima con la memorizzazione manuale tg tre emilia romagna era sul 24, canale numero 3, adesso ce l’ho sul 93 e sul 123. per me non è un problema, io mi muovo all’interno del sistema, ma per mio padre che non lo sa fare ciò è fonte di incavolatura. nè posso pretendere che impari il telecomando del samsung a 80 anni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here