Su molti televisori nelle case da Piacenza a Rimini il Tg3 Emilia-Romagna continua ad essere un lontano ricordo. Col passaggio al digitale terrestre in molte case non si riesce a prendere il segnale corretto ed è visibile solo il notiziario del Veneto. Dopo tante sollecitazioni, il governatore Vasco Errani ha scritto al ministro per lo Sviluppo economico Paolo Romani: “Serve un intervento urgente da parte del Governo per garantire a tutti il diritto all’informazione del servizio pubblico”, si legge nella lettera.

“Il Governo deve intervenire con urgenza, per garantire la copertura del segnale di Rai 3 e del telegiornale regionale in tutto il territorio dell’Emilia-Romagna”. Errani mette in evidenza che, a due mesi dal passaggio al digitale terrestre, la mancata copertura del segnale si è aggravata, “senza che da parte della Rai sia stata trovata alcuna soluzione”.

Alza i toni l’Idv. ”E’ necessario convocare un tavolo istituzionale in cui si vagli concretamente la possibilità di intraprendere azioni legali contro il Governo e costituirci parte civile per difendere i contribuenti dal diritto all’ informazione negato”. Così parla la capogruppo dell’Idv in Regione, Liana Barbati, giudicando ‘legittime’ le proteste dei residenti dell’Emilia-Romagna che non possono vedere il Tg3 regionale e ”unendosi all’appello del presidente della Regione Errani rivolto al ministro Romani”.

Fonte: laRepubblica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here