Partenza record per il nuovo portale di La7 che, a una settimana dello startup ha fatto registrare un +29% di browser unici.

La7, tv del Gruppo Cairo Communication, ha così rinnovato completamente la sua presenza web puntando sulla semplicità di navigazione, sull’integrazione dei contenuti e sul racconto in diretta dell’attualità con lo sguardo autorevole ed originale che la caratterizza. Il nuovo portale della rete, segna infatti l’integrazione in un unico sito di tutta l’offerta web superando la distinzione tra clip e repliche integrali, rafforzando il collegamento con le news del TGLa7 e con lo streaming del palinsesto televisivo, mentre conferma i suoi punti di forza: l’ampia library di contenuti on demand con le repliche integrali, i momenti migliori dei programmi e di tutti protagonisti di La7, il coinvolgimento attivo del pubblico, tutte le informazioni e le schede dettagliate sul palinsesto.

“Con il nuovo portale, completamente riprogettato, rafforziamo ulteriormente la possibilità per i nostri spettatori-utenti di accedere alla grande offerta editoriale di La7, che si fonda sulla distintività dei suoi programmi e l’autorevolezza dei suoi protagonisti  ”– Dice Marco Ghigliani, Amministratore Delegato di La7.  “Il web è un settore nel quale da sempre innoviamo e che oggi abbiamo deciso di potenziare dando vita ad una nuova piattaforma sempre più complementare rispetto alla tv, interattiva e fruibile da ogni device ed in mobilità”.

Una operazione che segna, tra le novità, il ritorno della Cairo Pubblicità nella gestione esclusiva della raccolta adv online. Una integrazione funzionale che premia la volontà dell’Editore di consolidare al meglio il proprio network multimediale.

“Ci fa molto piacere poter gestire la raccolta pubblicitaria esclusiva del nuovo portale di LA7 – dice Uberto Fornara Amministratore Delegato di Cairo Communication -. In questo modo integriamo l’offerta televisiva su LA7 e LA7d con quella web, altrettanto qualitativa e in grado di intercettare e coinvolgere un pubblico attento, evoluto, di alto livello socio economico e con elevato potere d’acquisto. Con l’arrivo del nuovo portale la7, Cairo Pubblicità si rafforza cosi’ sul fronte dello sviluppo di progetti cross mediali su mezzi leader nel settore tv, stampa e web.”

Un segno grafico innovativo e moderno, semplice e lineare nella navigabilità, ma anche capace di rappresentare la grande ricchezza di video e immagini in alta qualità, e di offrire accesso immediato a tutti i contenuti, tra cui:

RIVEDILA7, che permette agli spettatori di rivivere i programmi e molte delle fiction di LA7 e La7d pochi minuti dopo la messa in onda;

La7OGGI, sezione caratterizzata dall’integrazione tra le ultime notizie del TG di Enrico Mentana ed il racconto originale dei suoi programmi, che permette agli spettatori del Network di essere sempre aggiornati grazie a  LA7 ed il suo inconfondibile punto di vista sull’attualità.

Un portale progettato per essere raggiungibile in ogni momento, anche da smartphone e tablet, senza rinunciare a nessun contenuto live ed on-demand e essere in contatto diretto con la rete, i suoi volti e gli altri spettatori grazie alla più forte integrazione con i social network.

Un’operazione di rilancio e valorizzazione dell’offerta online di LA7, che ha già dalla sua risultati di rilievonel 2013: una media di 1.8 milioni di browser unici al mese (+ 11% rispetto al 2012), e una crescita costante dello streaming live del canale LA7 (lanciato a luglio 2013), arrivata a circa 300.000 browser unici mensili a dicembre.

Altro punto di forza del Network televisivo del Gruppo Cairo Communication è dimostrato dall’incremento della Social Audience che raggiunge i 2,6 milioni tra Facebook, Twitter e Google+, un numero quasi triplicato rispetto a un anno fa, e dai risultati straordinari dei suoi programmi più forti, come “Crozza nel Paese delle Meraviglie”, che ha chiuso l’ultima stagione televisiva con oltre 6,4 milioni di visualizzazioni su tutte le piattaforme on-line.

logo-la7-2012

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here