Con la prima tv di Dragon Ball Evolution si accende il 4 luglio Italia 2, la nuova rete gratuita del digitale terrestre, diretta da Luca Tiraboschi, già responsabile di Italia 1. Lo ha annunciato ieri sera Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, a Cologno Monzese, alla presentazione dei nuovi palinsesti autunnali agli investitori pubblicitari. «È un canale tematico, destinato al pubblico giovane maschile – ha chiarito – e dunque non nasce per fare concorrenza a Rai4, che è una rete mini generalista».

Il nuovo network proporrà un palinsesto orizzontale anzichè verticale, con una programmazione tematica a blocchi a seconda del genere televisivo, suddivisa per fasce di un’ora. Telefilm, cinema, documentari, cartoon, sport, intrattenimento, sono tra i filoni declinati in ‘Zonè ad hoc dal lunedì al sabato, fino alle 22.00. Altra ‘rivoluzionè, la partenza del prime time proprio alle 22: il lunedì la fiction (film e telefilm) di Super 2; il martedì le sit-com nel reparto Comedy (si parte con le prime tv di ‘The Middlè e ‘Cleveland’), il mercoledì Anime/Azione alla ‘Gundam’ (o la prima tv di Gaikin); il giovedì lo sport si sposa con lo spettacolo nella serata Adrenalina (come nel ritorno dell’inedito Wrestling Raw, commentato dalla premiata coppia Ciccio Valenti-Christian Recalcati, o nel Monster Jam); il venerdì il Sol Levante che si erge con le sue anime in cammino verso il Wonder Jap, dove albergano ‘Narutò, ‘Shin Hakkeden’, ‘Shaman King’, ‘Mar’ (in prima tv); il sabato intrattenimento con Yes, Week End (dal 6 agosto al via per otto puntate con Le Iene Trip, un viaggio attraverso i 15 anni delle Iene, dalla prima edizione del 1997 ad oggi).

Alla conduzione Niccolò Torielli, Angelo Duro e la new entry Giorgia Crivello, che a bordo di un furgoncino, ci racconteranno la storia delle Iene, tra i servizi cult e le Iene toriche, da Simona Ventura a Fabio Volo, da Teo Mammucari a Alessia Marcuzzi, da Dario Vergassola a Lillo e Greg fino Al trio Medusa, Victoria Cabello e al primissimo Enrico Lucci. La domenica, infine, Bloody Sunday, con film horror. A seguire, tutta la settimana, il Cinema come Secondo Spettacolo che cede poi la linea alle ribattute della giornata trascorsa fino all’ora di pranzo del giorno successivo.



Fonte : Leggo

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.