Con la prima tv di Dragon Ball Evolution si accende il 4 luglio Italia 2, la nuova rete gratuita del digitale terrestre, diretta da Luca Tiraboschi, già responsabile di Italia 1. Lo ha annunciato ieri sera Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, a Cologno Monzese, alla presentazione dei nuovi palinsesti autunnali agli investitori pubblicitari. «È un canale tematico, destinato al pubblico giovane maschile – ha chiarito – e dunque non nasce per fare concorrenza a Rai4, che è una rete mini generalista».

Il nuovo network proporrà un palinsesto orizzontale anzichè verticale, con una programmazione tematica a blocchi a seconda del genere televisivo, suddivisa per fasce di un’ora. Telefilm, cinema, documentari, cartoon, sport, intrattenimento, sono tra i filoni declinati in ‘Zonè ad hoc dal lunedì al sabato, fino alle 22.00. Altra ‘rivoluzionè, la partenza del prime time proprio alle 22: il lunedì la fiction (film e telefilm) di Super 2; il martedì le sit-com nel reparto Comedy (si parte con le prime tv di ‘The Middlè e ‘Cleveland’), il mercoledì Anime/Azione alla ‘Gundam’ (o la prima tv di Gaikin); il giovedì lo sport si sposa con lo spettacolo nella serata Adrenalina (come nel ritorno dell’inedito Wrestling Raw, commentato dalla premiata coppia Ciccio Valenti-Christian Recalcati, o nel Monster Jam); il venerdì il Sol Levante che si erge con le sue anime in cammino verso il Wonder Jap, dove albergano ‘Narutò, ‘Shin Hakkeden’, ‘Shaman King’, ‘Mar’ (in prima tv); il sabato intrattenimento con Yes, Week End (dal 6 agosto al via per otto puntate con Le Iene Trip, un viaggio attraverso i 15 anni delle Iene, dalla prima edizione del 1997 ad oggi).

Alla conduzione Niccolò Torielli, Angelo Duro e la new entry Giorgia Crivello, che a bordo di un furgoncino, ci racconteranno la storia delle Iene, tra i servizi cult e le Iene toriche, da Simona Ventura a Fabio Volo, da Teo Mammucari a Alessia Marcuzzi, da Dario Vergassola a Lillo e Greg fino Al trio Medusa, Victoria Cabello e al primissimo Enrico Lucci. La domenica, infine, Bloody Sunday, con film horror. A seguire, tutta la settimana, il Cinema come Secondo Spettacolo che cede poi la linea alle ribattute della giornata trascorsa fino all’ora di pranzo del giorno successivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here