Le zone dell’alluvione non passeranno al digitale terrestre, almeno per il momento. La Provincia della Spezia dunque non effettuerà almeno per ora lo switch off, che sarebbe dovuto avvenire il 3 e 4 novembre. Lo ha deciso il ministero dello sviluppo economico.

In particolare, le attivita’ di transizione alla nuova tecnologia del servizio pubblico sono rinviate nei Comuni di Levanto, Monterosso al Mare, Vernazza. Le trasmissioni televisive in questi Comuni resteranno dunque in tecnica analogica per consentire la continuita’ del servizio pubblico, gli adempimenti tecnici necessari alla trasmissione e ricezione della tv digitale sono posticipati a quando sara’ superata l’attuale fase di emergenza.

1 COMMENTO

  1. E’ un’iniziativa encomiabile che dovrebbe essere estesa anche alle zone che hanno già effettuato lo switch-off ma hanno ancora problemi con i segnali digitali, ripristinando almeno fino alla fine dell’emergenza anche i canali analogici, o almeno le frequenze pre switch-off.
    A titolo di esempio, nella piana di Albenga sono diverse le segnalazioni di mancata ricezione di RAI1, RAI2, RAI3. In una situazione critica come questa, per sapere se ci si può mettere in viaggio o qual’è lo stato di allerta locale possiamo solo affidarci alle TV locali.Trovo triste che lo stato italiano non si preoccupi di questa situazione e anteponga ragioni commerciali alla sicurezza dei cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here