Il passaggio al digitale terrestre nelle Marche prendera’ il via il 5 dicembre e ”se anche una sola emittente locale sara’ oscurata”, il presidente dell’Assemblea legislativa Vittoriano Solazzi e’ pronto a mettersi ”alla testa di un’azione legale per la richiesta di risarcimento danni”. Solazzi ha accusato l’Agcom di aver fatto un ”colpo di Stato” nel non tenere conto delle richieste della Regione – ”non un privato cittadino, ma un’istituzione” – nel Piano nazionale delle frequenze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here