Nei primi nove mesi dell’anno Mediaset ha registrato un utile netto di 166,6 milioni, in calo del 13,4% rispetto allo stesso periodo del 2010. Stabili i ricavi (-0,17%) a 3.040 milioni. Confermata la previsione, già emersa con i conti semestrali, di chiudere il 2011 con un risultato netto consolidato inferiore a quello del 2010. L’utile netto del primo semestre 2010 era stato di 192,6 milioni di euro e vi aveva influito gli oneri connessi alla svalutazione della partecipazione di Endemol (-75,4 milioni di euro). La posizione finanziaria netta di Mediaset passa da -1.590,2 milioni di euro del 31 dicembre 2010 a -1.807,5 milioni mentre la generazione di cassa netta è pari a 243,3 milioni di euro rispetto ai 589,7 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente. In forte calo anche l’Ebit, il risultato prima degli oneri finanziari pari a 368,2 milioni di euro rispetto ai 534,7 milioni di euro dello stesso periodo del 2010. La raccolta pubblicitaria sulle reti gratuite è scesa a 1.876,7 milioni di euro rispetto ai 1.932,7 milioni di euro dei primi nove mesi del 2010 (-2,9%), “evidenziando un leggero ma positivo miglioramento rispetto all’andamento del primo semestre”, afferma Mediaset. La raccolta pubblicitaria complessiva di Publitalia 80 e Digitalia 08, che comprende anche i canali digitali pay e i contenuti video distribuiti sul portale web Mediaset.it, registra una flessione più contenuta, pari all’1,8%. Secondo Mediaset, “l’andamento della raccolta continuerà a risentire negativamente del contesto congiunturale anche nell’ultimo trimestre dell’esercizio, mantenendosi comunque migliore rispetto al mercato di riferimento”.



Fonte : Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.