“Le liberalizzazioni vanno sostenute con coraggio e senza titubanze. Ma ci devono essere in tutti i settori, nessuno escluso. Compreso il campo delle frequenze tv”. Lo dice Giorgio Merlo (Pd), vicepresidente Commissione Vigilanza Rai, che aggiunge: “pertanto, ci aspettiamo dal governo al piu’ presto, l’avvio delle liberalizzazioni nei media, l’abolizione della finta asta, e la sospensione della concessione gratuita delle frequenze definendo, al contempo, nuovi criteri di gara. Servono, quindi, scelte politiche nette e trasparenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.