”Dopo aver ben valutato la situazione insieme anche all’Agcom e ad organismi europei che si sono occupati di questo, abbiamo deciso di sospendere per 90 giorni la procedura di assegnazione delle frequenze per avere il tempo di definire al meglio” la situazione.

Lo afferma il ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, parlando della procedura di assegnazione delle frequenze televisive. Passera ha spiegato che la decisione e’ stata presa perche’ “le condizioni di mercato e tecnologiche che avevano dato vita al processo di beauty contest sono fortemente cambiate e perche’ abbiamo chiesto molti sacrifici ai cittadini ed essendo le frequenze una risorsa scarsa e potenzialmente redditizia ci siamo presi il tempo per trovare e identificare destinazioni piu’ coerenti con il piano di crescita, equita’ e rigore del Governo”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.