Da qualche giorno tutti i valsesiani si saranno di sicuro accorti che Telemonterosa non trasmette più il quotidiano telegiornale e tutte le sue trasmissioni; inoltre pare che siano stati chiusi i battenti sia per gli studi televisivi sia per la redazione.

Sono molte le difficoltà che l’emittente ha dovuto affrontare nel corso di trent’anni di attività, tra cui l’ultima, in ordine cronologico, proprio il passaggio al digitale terrestre.

Già da qualche tempo infatti con l’abbandono del segnale analogico alcuni cittadini della Valsesia non avevano più l’opportunità di seguire l’emittente e in molti hanno domandato ad alcuni esponenti politici, durante la scorsa campagna elettorale, di trovare una soluzione.

Ma purtroppo per ora nulla di positivo è accaduto.

Tutte le attrezzature impiegate fino ad ora per seguire eventi e fare trasmissioni sono attualmente rinchiuse negli studi televisivi anche perché lo scorso 29 di luglio Telemonterosa ha subito uno sfratto esecutivo da parte dei proprietari della sede.

A Borgosesia però c’è la voce che qualcuno abbia deciso di dare una svolta alla questione e lo stesso editore dice di avere un’altra buona possibilità anche se in questo particolare momento di difficoltà economica è un’ardua impresa trovare imprenditori o proprietari di grandi ricchezze disposti ad investire.

Una sola cosa è certa per ora: nel caso in cui nessuno si farà avanti purtroppo si perderà per sempre un mezzo di informazione che da molto tempo è entrato autonomamente nelle case dei valsesiani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here