Rai logoLa Rai conta di procedere con “pensionamenti dei colleghi che hanno maturato i requisiti e intendano aderirvi” e nel contempo procedere ad assunzioni di giovani con concorso.

Il dg dell’azienda pubblica, Luigi Gubitosi, annuncia l’obiettivo di “un patto generazionale” che consenta di procedere sulla strada dell’innovazione. In Rai “é sottorappresentata la generazione più giovane”. Due terzi dei giornalisti, ha spiegato, hanno più di 50 anni e il 96% più di 40.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.