Le trattative rispetto ai diritti di trasmissione televisiva a partire dal 2000, delle società ‘Rai Cinema’ e ‘Rai spa’. E’ questo l’oggetto di una inchiesta avviata dal pm Barbara Sargenti e dall’aggiunto Pierfilippo Laviani della Procura di Roma, e per la quale nei giorni scorsi gli uomini della polizia tributaria della Guardia di finanza sono andati negli uffici della tv pubblica. L’indagine, al momento contro ignoti, e senza ipotesi di reato, è di fatto un filone di quella su Mediaset e Mediatrade, per cui prima dell’estate sono stati depositati gli atti. Gli inquirenti non escludono che nelle prossime settimane, non appena gli investigatori delle Fiamme gialle trasmetteranno una prima informativa, di convocare dirigenti ed ex dirigenti di viale Mazzini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here