La Regione ha istituito formalmente il tavolo di crisi del comparto dell’emittenza televisiva regionale per contenere, e in prospettiva superare, l’attuale condizione di difficolta’ delle aziende del settore.

All’organismo compete l’individuazione e la definizione di un programma organico e condiviso di interventi che garantiscano sia il mantenimento dei livelli occupazionali, sia la salvaguardia del pluralismo dell’informazione. Le difficolta’ sarebbero riconducibili, soprattutto, all’introduzione nel sistema televisivo del digitale terrestre.

Fonte: Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here