SES Partecipa a Radio Tv Forum 2013. Il 28 e 29 Maggio a Roma

M7 Group sigla un nuovo contratto di capacità sulle posizioni orbitali Astra per il Belgio | Digitale terrestre: Dtti.it

ses-astraSES annuncia la propria partecipazione a Radio TV Forum, la manifestazione dedicata al settore dell’emittenza radiofonica e televisiva locale, satellitare e via internet. L’evento si terrà come di consueto a Roma, presso il Centro Congressi dell’Hotel Melià Roma Aurelia Antica, nei giorni 28 e 29 Maggio.

Giunto alla sua ottava edizione, Radio TV Forum è il punto di riferimento di enti e aziende che operano nel settore del broadcasting che presentano, in appositi stand, le novità relative ai propri prodotti e servizi, confrontandosi sui possibili scenari evolutivi del settore radiofonico e televisivo, durante workshop dedicati.

All’interno del fitto programma congressuale – che quest’anno sarà inaugurato da un intervento di Antonio Catricalà, Viceministro dello Sviluppo Economico –  SES ha organizzato, per giovedì 28 Maggio, un workshop dal titolo “HD e oltre: Soluzioni satellitari innovative verso il futuro della televisione”.

Il convegno avrà inizio alle ore 13,30 con un breve lunch, e si aprirà con un intervento di Pietro Guerrieri, General Manager di SES in Italia, dal titolo “SAT-IP, la TV via satellite su tutti gli schermi di casa”.

SAT-IP è la nuova tecnologia di SES per la ricezione satellitare, che demodula e converte i segnali satellitari direttamente su protocollo IP per una distribuzione multischermo in-home su qualsiasi dispositivo abilitato all’IP, come tablet, PC, laptop, smartphone, Connected TV, console di gioco e lettori multimediali. SES ha annunciato l’introduzione della nuova tecnologia SAT-IP in occasione dei SES Industry Days 2012 e, insieme ad alcuni produttori ha di recente annunciato il lancio del primo convertitore IP-LNB, destinato a rivoluzionare la distribuzione del segnale satellitare televisivo domestico.

Il primo prototipo di IP-LNB realizzato da SES, Inverto, Abilis e MaxLinear permette la distribuzione simultanea di otto canali da qualsiasi transponder di una posizione orbitale, via unicast o multicast IP, verso dispositivi fissi e portatili offrendo a consumatori ed emittenti televisive nuove possibilità per la distribuzione del segnale satellitare su televisori, computer e tablet, usando il protocollo IP, a costi minimi.

“Quando abbiamo deciso di trasformare SAT-IP in uno standard aperto, avevamo previsto questo tipo di innovazioni ed è straordinario  ora assistere alla realizzazione di questo progetto” – ha dichiarato Pietro Guerrieri, General Manager di SES in Italia – “Grazie al satellite, immune al digital divide, chiunque potrà godere dei benefici di SAT> IP, anche coloro che vivono in aree isolate o zone rurali”.

All’interno del workshop, che si terrà in collaborazione con Sisvel, si parlerà anche di Servizi di playout e delle soluzioni ibride SES per network DTT e DTH e alle ore 16,10, Pietro Guerrieri prenderà nuovamente la parola per illustrare alla platea un’altra importante iniziativa di SES, destinata a dare grande impulso allo sviluppo dell’Ultra HD in Italia e nel mondo: la trasmissione di contenuti UHD nel nuovo standard HEVC.

“Il nuovo sistema di encoding HEVC offre un miglioramento fino al 50% nell’efficienza nella codifica rispetto alle precedenti trasmissioni di prova in MPEG-4 ed è quindi destinato a diventare lo standard del futuro per le trasmissioni in 4K” – ha dichiarato Guerrieri – “La prima trasmissione live Ultra HD nel nuovo standard testimonia l’attenzione riservata da SES a soluzioni innovative che fungano da volano per lo sviluppo dell’HD e Ultra HD”.

“Sarò molto lieto di poter illustrare questa importante iniziativa durante il mio intervento al Radio TV Forum, una delle più importanti manifestazioni in Italia nel settore radio-televisivo, e di poter in particolare illustrare quali sono i vantaggi che una tecnologia come questa, abbinata alla potenza del satellite, può portare a broadcaster ed operatori. Nessun altro player in questo momento si sta muovendo in modo strategico ed innovativo come SES per sviluppare un nuovo ecosistema che trasferisca sull’Ultra HD l’esperienza dell’Alta Definizione. SES gioca un ruolo chiave per far convergere la tecnologia, le emittenti tv, i fornitori di contenuti, i produttori e rivenditori di apparecchiature al fine di garantire lo sviluppo di una TV di nuova generazione e offrire alle famiglie di tutto il mondo contenuti entusiasmanti per i decenni a venire” – conclude Pietro Guerrieri.

SES sarà presente il 28 e 29 Maggio al Radio TV Forum 2013 – Hotel Melià Roma Aurelia Antica – Via degli Aldobrandeschi, 223 (Roma)  stand PF6.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *