L’offerta HD+ di SES Astra sarà disponibile per gli abbonati tedeschi di Sky dotati di decoder per la ricezione dell’alta definizione. Secondo l’accordo siglato oggi, a partire da questa estate tutti gli abbonati della tv satellitare che fa capo alla News Corp potranno ricevere i canali HD+ attraverso i loro decoder e smartcard senza bisogno di modificare parametri tecnici o condizioni contrattuali.

Al momento la piattaforma HD+ offre otto canali privati che trasmettono free-to-air: RTL HD, Sat.1 HD, ProSieben HD, RTL II HD, VOX HD, kabel eins HD, sixx HD e Sport1 HD. Secondo alcuni rumor nei prossimi mesi verranno aggiunti Tele 5 HD e VIVA HD.

I programmi sono criptati e accessibili grazie al pagamento di un forfait annuo di 50 euro. Sky ha previsto per i propri abbonati un periodo di prova di 12 mesi, decorsi i quali potranno decidere di pagare per avere l’HD+ oppure no.

Ferdinand Kayser, presidente e Ceo di SES Astra, s’è detto soddisfatto della collaborazione avviata con Sky che “consentirà di accrescere considerevolmente la copertura di HD+ e di rivolgerci a un nuovo target estremamente interessato ai programmi premium e alle nuove tecnologie come l’alta definizione”.

“La partnership con Sky – ha aggiunto Kayser – e l’ampliamento della nostra copertura renderanno più attrattiva l’offerta HD+ per i broadcaster e i telespettatori e confermeranno il successo della nostra strategia che punta all’accessibilità a tutti gli utenti da tutte le piattaforme”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here