antitrustE’ stato prorogato al 30 aprile prossimo il termine dell’istruttoria avviata dall’Autorita’ Antitrust nei confronti di Sky Italia per accertare la violazione delle norme comunitarie in relazione all’acquisizione dei diritti tv in esclusiva dei Mondiali di calcio 2010 e 2014.

L’indagine era stata successivamente estesa ai diritti tv sulla Uefa Champions League 2012-2015.

E’ quanto si legge sul bollettino settimanale dell’Authority, che motiva la proroga con l’accertamento dei profili oggetto del procedimento e con la necessita’ di garantire il pieno esercizio del diritto di difesa e la piu’ ampia applicazione del principio del contraddittorio.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.