Dopo otto mesi di oscuramento sull’etere tornera’ il segnale di Sportitalia. E a rilanciare l’emittente sara’ lo stesso imprenditore che l’ha fondata nel 2004: Tarak Ben Ammar. Ma questa volta avra’ al suo fianco Naguib Sawiris, azionista della galassia Prima Tv, e il giornalista Michele Criscitiello, gia’ volto noto del canale tematico.

L’operazione, scrive MF, alla quale le varie parti in causa hanno lavorato da oltre sei mesi prendera’ forma ufficialmente il prossimo 2 Giugno (24 ore non stop dalle 20), giorno del debutto dell’araba fenice che risorgera’ dalle ceneri nelle quali era precipitata all’inizio dello scorso novembre, dopo le gestioni targate Bruno Bogarelli e, piu’ recentemente, Valter La Tona. Il progetto, che per conto di Prima Tv e’ stato gestito in prima persona da Egidio Viggiani, direttore affari generali della societa’ partecipata da Ben Ammar e Sawiris (presente in Italia con i portali Libero e Infostrada e la quotata Dada), prevede un investimento di 6-8 milioni.

Cifra che potrebbe lievitare in caso di ulteriore crescita in ottica multichannel. Sportitalia debuttera’ sul digitale terrestre free (canale 153) ma e’ anche probabile che torni a essere inserita nel bouquet di Sky Italia (nella numerazione 200, quella dedicata all’informazione sportiva) come negli anni passati.

Sportitalia_1

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here