“Con il digitale terrestre scompariranno decine di reti locali siciliane, perché non potranno accedere alla gara per l’aggiudicazione delle frequenze”. A lanciare l’allarme sono le associazioni delle imprese radiotelevisive FRT e Aeranti Corallo, presenti ieri al tavolo sull’avvento del digitale terrestre in Sicilia, organizzato dall’Ars e dal Corecom regionale.

Continua sul sito di Repubblica (vedi link fonte).

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.