La messa in liquidazione di Dhalia Tv, la piattaforma sul digitale terrestre creata per competere con colossi del calibro di Mediaset e Sky, nuoce fortemente all’andamento borsistico di Telecom Italia Media, che sta cedendo a Milano oltre 5 punti percentuali a 0,204 eurosprofondando sui minimi di oltre quattro mesi.

In un comunicato diffuso ieri sera la compagnia ha fatto sapere che “l’assemblea di Dahlia Tv ha preso atto che è intervenuta una causa di scioglimento della Società ed ha conseguentemente deliberato la nomina di un liquidatore con il compito di elaborare a breve un piano di liquidazione”. La società ha poi precisato che “gli effetti economico-patrimoniali su TI Media di tale situazione potranno essere determinati con esattezza solo all’esito della presentazione di tale piano. Tuttavia le valutazioni fin qui effettuate fanno comunque prevedere che l’Ebitda dell’intero esercizio 2010 di TI Media rimanga sostanzialmente sul livello di quello consuntivato al 30/09/2010. Gli effetti suddetti saranno inseriti nella proposta di Bilancio al 31/12/2010 che sarà approvata dal Consiglio di Amministrazione entro il prossimo mese di febbraio”.

Fonte: Repubblica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here