Digitale terrestre, a un anno da switch-off in Toscana pochi problemi

Toscana, fissate date switch off: dal 7 Novembre al 2 Dicembre 2011 | Digitale terrestre: Dtti.it

Ad un anno dallo Switch Off in Toscana emerge un quadro sostanzialmente positivo con buoni risultati e poche criticità e disagi per un passaggio, quello alla televisione digitale, che ha segnato una svolta radicale nel modo di produrre, vedere e vivere la Tv.

Da un quadro generale sul passaggio al Digitale in Toscana, dopo il lavoro svolto costantemente dalla Sala operativa regionale, molte situazioni critiche sono state risolte, ma ne restano altre che necessitano continua assistenza.

“È trascorso un anno ormai per la Toscana – commenta il Presidente di UNCEM Toscana Oreste Giurlani – dallo switch off per il passaggio della tecnologia televisiva al sistema digitale, e nel complesso questo passaggio è stato meno traumatico di quanto accaduto in altre regioni soprattutto per la attenta gestione dei fenomeni da parte della Sala Operativa Regionale e per le disponibilità economiche messe a disposizione dalla Regione Toscana a favore degli Enti locali e delle emittenti televisive locali.”

“L’impegno quotidiano della Sala operativa regionale –aggiunge Giurlani – la cui gestione è stata affidata all’UNCEM Toscana, ha permesso di contenere le criticità e ottenere buoni risultati. Alcuni Comuni hanno dovuto risolvere problemi di ricezione sul proprio territorio, sempre con l’aiuto della Sala, per ottenere la necessaria autorizzazione ministeriale e nei casi previsti dalla LR 46/2011 e successivo DGR 824/2011, per ottenere il cofinanziamento regionale.”

“La Sala operativa – ha chiuso Giurlani – non ha mai potuto interrompere la propria attività a causa di segnalazioni giunte, che hanno spinto a supportare i Comuni per risolvere problemi di accesso al finanziamento regionale, di ottenimento delle autorizzazioni alla ripetizione del segnale televisivo da parte del Ministero dello Sviluppo Economico e di recupero di malfunzionamenti occasionali di ripetitori locali segnalandoli alle emittenti nazionali. Un percorso dunque, che a un anno dal passaggio, vede la Toscana con meno criticità rispetto alle altre regioni e con danni limitati per un passaggio tanto rivoluzionario quanto delicato.” Per le segnalazioni alla sala operativa regionale scrivere a digitale@uncemtoscana.it



Fonte : Agipress

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *