Un mese poco piu’,” il conto alla rovescia e’ iniziato per il passaggio al digitale terrestre anche in Umbria. Le date previste vanno dal 17 novembre al 30 novembre. Il passaggio non e’ certamente cosa semplice, tecnologicamente parlando ma con alcuni accorgimenti e con utili informazioni puo’ essere per i cittadini umbri cosa accessibile”. Lo ha detto l’assessore regionale Stefano Vinti che da indicazioni agli utenti per il passaggio indolore al digitale. Con la transizione al digitale terrestre i programmi televisivi verranno trasmessi esclusivamente con la nuova formula e solo attraverso un decoder. Dotarsi di questo apparecchio – spiega una nota – e’ quindi la condizione indispensabile per poter continuare a guardare la tv. Non esistono scorciatoie, senza un decoder i nostri schermi resteranno grigi. Stesso apparecchio televisivo, a patto che abbia la necessaria presa ”scart”, e se non e’ vecchissimo ne ha, ma con l’aggiunta di un decoder. L’alternativa e’ l’acquisto di un apparecchio televisivo con sintonizzatore digitale integrato. Vinti ha anche sottolineato che per i cittadini sopra i 65 anni, per l’acquisto del decoder, si potra’ accedere ad un contributo di 50 euro messo a disposizione dal Ministero per lo Sviluppo Economico. Oltre all’eta’ sara’ necessario essere in regola con il pagamento del Canone Rai ed avere un reddito per il 2010 (in riferimento al 2009) che non superi i 10.000 euro.

Per informazioni, a disposizione un numero verde 800.022.000 dal lunedi’ al sabato, dalle 8 alle 20, mentre al regione ha predisposto un opuscolo informativo che sara’ in distribuzione a partire dai prossimi giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here