Domenica 11 settembre, nel decimo anniversario della tragedia alle Torri Gemelle che cambiò per sempre il mondo occidentale, il network di MTV avrà una programmazione dedicata. In particolare, su MTV (canale 8 del DTT) alle 14.45 e alle 15.05, i momenti dello schianto dei due aerei contro le Torri Gemelle, ci sarà un minuto di silenzio durante il quale sullo schermo si vedrà il cartello “PAUSE” con il rimando al sito www.mtvnews.it/11settembre. A seguire verranno programmati alcuni video tra cui “Imagine” di John Lennon, “What’s going on” di All Star Tribute e “Leaving New York” dei REM, che Mtv programmò per tutta la giornata nel 2001 all’indomani della tragedia. Lo stesso cartello “Pause” verrà rimandato in onda dopo ogni edizione delle Mtv News (16.00/17.00/18.00/19.00/21.00).

Il cartello “Pause” è infatti l’immagine di una campagna  “il silenzio è il modo migliore per ricordare” – che MTV Italia realizzò nel 2002, in occasione del primo anniversario dell’11/09. Un modo semplice ma di forte impatto in cui il simbolo Pause, formato da due semplici bastoncini neri, richiama alla mente due alte torri. Il silenzio che accompagna l’immagine parla da sè. Nel 2002 la campagna vinse il premio Minuto d’Oro, il Golden Award Italian Art Directors Club e il premio dell’Università Cattolica.

Il cartello rimanderà, appunto, alla pagina web dedicata delle MTV News, www.mtvnews.it/11settembre,  dove le giovani generazioni, interlocutori quotidiani del network, troveranno informazioni, spiegazioni, immagini, le reazioni del mondo della musica a quell’evento e diversi link sull’11 settembre. In questo modo il network intende, infatti, fornire ai giovani eroi dei nostri giorniche non vissero in diretta quella tragedia, gli strumenti per comprendere il mondo in cui vivono. 

Domenica 11 settembre la stessa immagine “Pause” con il rimando al sito verrà programmata una volta all’ora anche su MTV Music (canale 67 del DTT), su MTV Hits (canale 704 di Sky) e MTV Classic (canale 705 di Sky), sempre seguita dalla messa in onda ogni volta di alcuni video che si prestano a commemorare questo momento, tra cui anche “Mad World” di Michael Andrews & Gary Jules e “Hallelujah” di Jeff Buckley.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.