Su Focus a Pasqua “Jesus Code 2”

FOCUS (canale 56 del digitale terrestre, gruppo Discovery Italia) a Pasqua affronta i misteri delle Sacre Scritture con la serie “JESUS CODE 2” (“Finding Jesus: faith, fact, forgery”produzione Nutopia per CNN, USA 2017, 6×60’), in prima tv domenica 16 aprile alle ore21:15. La serie ha debuttato a marzo sulla CNN, raccogliendo oltre un milione di telespettatori.

Dopo il successo della prima serie, il nuovo ciclo di documentari indagherà su aspetti inediti e ancora inesplorati di Gesù Cristo e di altre figure chiave delle Scritture, grazie all’aiuto della scienza e delle ultime tecnologie. Nelle 6 puntate di “JESUS CODE 2”, le recenti scoperte archeologiche permetteranno di svelare nuovi dettagli sulla vita del figlio di Dio, per comprendere se abbia lasciato tracce fisiche del suo passaggio sulla Terra.

Si parte dai resti di una casa antica 2000 anni, ritrovati sotto un edificio dell’odierna Nazareth, dove forse Gesù trascorse la propria infanzia; si passa ad esplorare momenti chiave della vita di San Pietro, il più importante discepolo del Cristo, ritenuto da milioni di credenti il primo Papa; si ripercorreranno le storie di Lazzaro, risorto misteriosamente dalla morte, diTommaso, il discepolo dubbioso, di Ponzio Pilato, il governatore romano che condannò Gesù al patibolo; si studierà il mausoleo monumentale che molti studiosi identificano come la tomba del Re Erode.

La serie alterna le ricostruzioni fictional di impianto cinematografico, all’indagine storica e all’approfondimento teologico, dosando sapientemente una narrazione coinvolgente e i contributi di scienziati ed esperti di alcune delle più importanti università, come Harvard e Oxford.

I contributi di eminenze religiose come Padre James Martin e l’Arcivescovo metodista Minerva Carcaño, aiuteranno a gettare nuova luce su alcuni significativi protagonisti della fede.

FOCUS è visibile al canale 56 del digitale terrestre, 418 di Sky e al 56 di Tivùsat. Il documentario sarà disponibile anche su Dplay (sul sito dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play).

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *