Isola dei famosi: puntata del 22 Marzo, due eliminazioni

Isola dei famosi: puntata del 22 Marzo, due eliminazioni | Digitale terrestre: Dtti.it

Il nuovo appuntamento con L’Isola dei Famosi 9, condotta da Nicola Savino e Vladimir Luxuria, è fissato per giovedì 22 marzo alle 21.05 su Rai2. La finale è vicina e per i concorrenti rimasti sull’Isola sono in arrivo altre clamorose novità. Dopo il tutti contro tutti della scorsa puntata, un altro colpo di scena animerà la vita delle ultime settimane dei naufraghi in Honduras.

A rischiare l’eliminazione non saranno solo Andrea Lehotska e Guendalina Tavassi, le due nominate di questa settimana, bensì un altro naufrago che, a sorpresa durante la serata, dovrà dire addio a Playa Uva e forse anche alla vittoria finale.
Cresce l’attesa per il rientro in Italia del Divino Otelma, prima vittima del televoto della scorsa settimana. Il Divino, che ha fatto tanto parlare di sé per i suoi riti e le liti con Guendalina, riceverà in studio una speciale accoglienza: sarà infatti un’eccentrica scenografia ad incorniciare tutto il suo mondo intriso di elementi “misteriosi”.
In studio con Nicola Savino, oltre al Divino Otelma, ci saranno Carmen Russo che,  reduce dalle due settimane su Cayo Solitario, si ricongiungerà finalmente con il marito Enzo Paolo Turchi, e Rossano Rubicondi, il pentito tornato in Honduras per volere del pubblico ed eliminato dal gruppo degli Eroi.
Oltre ai parenti degli Eroi e degli Ex Eletti saranno presenti anche alcuni degli ex concorrenti di questa edizione.
Opinionisti della puntata Lucilla Agosti, Diego Passoni e Barbara De Rossi.
Con Vladimir Luxuria, in collegamento dall’Honduras, si scoprirà chi tra Max Bertolani e Manuel Casella sarà il leader della settimana con la possibilità di mandare direttamente al televoto uno dei propri compagni d’avventura.
A Vladimir Luxuria è affidata la conduzione della striscia quotidiana, in onda su Rai2 dal lunedì al venerdì alle 19.35 e la puntata speciale del sabato, a partire dalle 18.50, con il racconto della settimana.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *