Il palinsesto di Italia 1 è in continuo cambiamento. La rete giovane di Mediaset non riesce a trovare un po’ di stabilità, sospendendo, spostando e rimpiazzando programmi ad ogni ora. A gennaio rimasero celebri due casi. Prima fu la volta della serie teen argentina Incorreggibili, sospesa sul nascere e poi fatta traslocare su Boing a seguito delle proteste; poi toccò al telefilm The Vampire Diaries, interrotto a causa dei bassi ascolti e poi rimesso in palinsesto in virtù di proteste e strategie aziendali. Questi sono stati gli episodi più significativi, ma di certo non gli unici. E ora si aggiunge un’altra voce alla lista, poiché il pomeriggio di Italia 1 sta di nuovo per cambiare forma: a partire dal 18 aprile partirà una nuova programmazione, ma non si sa ancora se sarà una modifica temporanea, riservata al periodo pasquale, o se invece sarà definitiva. Fino ai prossimi cambiamenti, ovvio.

Certo è che la mossa che sta per attuarsi è alquanto drastica. Il nuovo progetto prevede infatti la sospensione e sostituzione dei tanto amati cartoni animati del pomeriggio. Dal 18 aprile dovremo dire addio a Naruto Shippuden e Sailor Moon, i quali saranno rimpiazzati da sit-com italiane e americane. A prenderne il posto arriveranno infatti i nuovi episodi di Zack e Cody e Zeke e Luther. A seguire potremo rivivere le spassose avventure degli impiegati di Camera Cafè e degli innamorati di Love Bugs: questi ultimi occuperanno lo slot che attualmente appartiene alle serie tv Merlin e Smallville.
Ad aprire il tutto, invece, ci saranno gli strampalati personaggi di Futurama e gli amici di How I met your mother, che slitteranno di una mezz’ora circa.

Insomma, cambiamenti significativi. Da sempre il pomeriggio di Italia 1 è stato dedicato ai più piccoli, con una predilezione per gli anime giapponesi. Ora tutto ciò sta per essere rivoluzionato, non si sa ancora per quanto. E’ anche vero che con l’avvento del digitale terrestre si è moltiplicata l’offerta televisiva e sono nati canali appositamente dedicati ai più giovani, ma la sparizione dei cartoni dal palinsesto pomeridiano di Italia 1 provoca comunque una fitta di nostalgia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here