Al via Confessione Reporter, il programma di Videonews firmato da Stella Pende e Sandra Magliani in onda dal 16 aprile, in seconda serata su Italia 1 (per poi passare alla domenica dal 27 aprile).

La quarta serie punta i riflettori su un tema principale, la condizione della donna, tenendo però sempre accesa l’attenzione sull’attualità in generale. Quando si parla di ragazze indiane sfigurate dall’acido, in pochi sanno che in India combatte Sampat Pal Devi, l’attivista analfabeta che ha fondato il “gruppo del sari rosa” per la conquista dei diritti delle donne e che oggi è quasi una pop star. E cosa dire della figura femminile per eccellenza, la Madonna? Un’inchiesta affronta la “carriera mediatica” della Vergine Maria. Scrittori, esperti e prelati parlano di questo fenomeno che si declina anche attraverso il web. E poi ancora, le telecamere di Confessione Reporter sono in Guatemala perché qui le ragazze vengono stuprate per strada e in pieno giorno.

E’ reunion tra Stella Pende e Leopoldo Mastelloni dopo la bestemmia in Rai dell’attore (era il 1984 quando Mastelloni venne allontanato dal servizio pubblico a causa di una bestemmia pronunciata durante il programma Blitz, proprio di fronte alla giornalista). L’attore si racconta alle telecamere di Confessione Reporter e affronta il tema dell’omosessualità e del “coming out” a tutti i costi per capire se sia davvero cambiato qualcosa in Italia.

Tra i servizi delle 8 puntate, un approfondimento sul lavoro della Farnesina e su come agiscono gli 007 italiani che salvano la vita a giornalisti e concittadini rapiti con una testimonianza d’eccezione, quella del giornalista de La Stampa, Domenico Quirico.

E ancora, cosa fa Luca Argentero sulla cattedra di un liceo romano? E Cristiana Capotondi sul campo da calcio della nazionale femminile italiana? E l’attore Alessio Boni a tutta velocità su una jeep in terra di Zimbabwe? Per non parlare di Malika Ayane ospite di un call center e Filippo Timi con la regista Andrée Ruth Shammah. In ogni puntata uno spazio è dedicato al “reportage d’autore”, i protagonisti sono personaggi noti che si prestano a realizzare inchieste e interviste originali. Si comincia con Argentero.

L’edizione 2014 di Confessione Reporter si arricchisce della collaborazione di Enel Cuore, la onlus di Enel, nata nel 2003 per sostenere iniziative nell’ambito dell’assistenza sociale, della salute, dell’educazione e dello sport.

Confessione Reporter è un programma Videonews di Stella Pende e di Sandra MaglianiPatrizia Ambrosi è il produttore esecutivo e la regia è affidata a Rossano Angioletti.

Stella Pende per quot IMG_12

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here