Ti guardano con occhi grandi e sgranati e, senza parole, fanno capire che hanno bisogno di aiuto…sono i pazienti a quattro zampe dell’Istituto Veterinario di Novara, protagonisti, insieme ai loro padroni e ai medici di “Clinica veterinaria”.Da lunedì 5 maggio alle 15.30, il primo docu-reality ideato e realizzato da Ftm Entertainment di Fatma Ruffiniin collaborazione con Prodotto di Riccardo Pasini, andrà in onda su La5 in 20 puntate ad alto tasso emotivo.

Nelle corsie di un ospedale d’eccellenza, punto di riferimento della Veterinaria specialistica italiana per professionalità e tecnologia all’avanguardia, si incrociano le vicende cliniche di ospiti pelosi e non solo. Dalla nascita del cucciolo fino alla maturità: i padroni raccontano storia e personalità del loro animale che, tra paure e speranze, viene affidato a un team di dottori giovani, ma altamente specializzati.

In “Clinica veterinaria” infatti, anche l’équipe di medici è al centro del programma. Grazie al racconto delle loro esperienze professionali e umane, diventa ancora più palpabile la fatica e l’emozione dell’approcciarsi a nuovi ‘degenti’ speciali.

Il dottor Edoardo Auriemma, radiologo: «La prima cosa che insegno a uno specializzando è la passione per questo lavoro e la capacità di essere uomini, prima che dottori. Il veterinario è un po’ come un pediatra: i bambini come i cani non riescono a dirti dove sentono male. Con gli animali bisogna saper guardare oltre”.

Tra gli animali in cura presso l’Istituto, troviamo Vladimiro, gatto diabetico con il chiodo fisso per il cibo e la vita sedentaria. Fiero e gigione fa il suo ingresso in clinica accompagnato dai padroni, tanto generosi da nutrirlo di mazzancolle in piena notte e non andare in vacanza per otto anni per accudirlo. E ancora, c’è il bastardino Charly nel cui stomaco è stata trovata una manciata di sassi. Per il cagnolone Max invece non ci sono più speranze: il linfedema e la pancreatite che l’hanno colpito, sono purtroppo a uno stadio avanzato.

Negli ambulatori di Novara c’è spazio anche per pazienti insoliti, come la tartaruga ipovedente, proveniente dall’acquario dell’isola d’Elba, o Ciuffola (Ciuffolotta per i bambini), pony con una palpebra riversa, e ancora per pitoni, civette, nutrie…

Capo autore di “Clinica veterinaria” è Elena Giorgini, mentre il produttore esecutivo Mediaset è Livio Elli.

 

vlcsnap-2014-04-09-11h41m58s159

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here