Introdotto da Gad Lerner il film documentario che racconta il processo contro la multinazionale Eternit e la lotta degli ex operai, dei loro parenti e dei cittadini di Casal Monferrato per avere giustizia per i quasi 3000 morti avvelenati dalla polvere killer.

Il 19 novembre 2014 la Corte suprema di cassazione dichiara prescritto il reato di disastro ambientale, annullando le condanne e i risarcimenti in favore delle parti civili. Un’intera nazione assiste sgomenta al dolore e la rabbia di un piccolo ma agguerrito gruppo di cittadini davanti alla sentenza. 26 novembre 2014 ore 22.20 laeffe (canale 50 DTT e tivùsat, 139 di Sky) ricostruisce passo dopo passo sei anni di questa lotta civile in cerca di giustizia con Polvere – Il caso eternit.

Il documentario ripercorre la drammatica vicenda della cittadina di Casale Monferrato impegnata a chiedere giustizia per i suoi quasi 3.000 morti a causa delle polveri dell’amianto. una coproduzione internazionale (Italia, Belgio, Svizzera e Francia) che ripercorre la battaglia processuale della comunità piemontese contro Eternit, il gigante svizzero-belga produttore di amianto che ha dominato il mercato mondiale per 70 anni, rendendosi colpevole di omissione di cautele sanitarie e strage volontaria.

Polvere – Il caso eternit ritorna sulle fasi del processo iniziato a Torino nel 2008 con imputati i due principali azionisti della multinazionale, il barone belga De Marchienne e il miliardario svizzero Schmidheiny, e restituisce un ritratto corale dello scontro tra due mondi: quello commerciale dove le multinazionali privilegiano questo minerale killer; e
quello comune, degli operari e dei cittadini, di chi vive e respira le polveri, vittime inconsapevoli di logiche aziendali contrapposte alla stessa sopravvivenza personale.

laeffe_ Polvere
Un racconto crudo su un argomento difficile, le cui fila sono intrecciate
con grande abilità da Andrea Prandstraller, autore di Vajont, L’immagine
dell’orrore e Storie di imprenditori italiani, e da Niccolò Bruna, tra i
suoi lavori 118 Piemonte – Volontari del Soccorso d’Emergenza e A Sleeping
Dog.

Un appuntamento – introdotto da Gad Lerner – che si apre alle 21.00 con la
partenza de seconda stagione di Fischia il vento, format di giornalismo
itinerante multipiattaforma che da oltre un anno raccoglie le testimonianze
nel luogo reale in cui si verificano i fatti, sulla strada, tra la gente,
alla ricerca dei volti e delle storie che raccontano la bufera, politico,
sociale, economica e culturale nella quale viviamo. Ospiti di Lerner per
questa prima puntata il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, il Generale
Giuseppe Cucchi, Francesco Vignarca (Rete Italiana Per Il Disarmo), Roberto
Baldoni (Laboratorio Nazionale Di Cybersecurity), Carlotta Sami (Unhcr),
Pierfrancesco Majorino (l’assessore alle politiche sociali del Comune di
Milano).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here