Quando la fantasia anticipa la realtà. O ancora meglio: quando la finzione denuncia le pieghe dell’attualità più impensabile.

Sbarca in anteprima esclusiva su Premium Action, a partire dall’11 dicembre, “American Odysseyla serie di denuncia più attuale del momento, che accende i riflettori sui temi attualissimi degli attacchi terroristici e i finanziamenti più o meno occulti degli Stati Uniti. L’appuntamento è per ogni venerdì sera in prima serata.

Il sergente Odelle Ballard (Anna Friel, “Pushing Daisies”), tradita e rimasta l’unica sopravvissuta durante un’operazione speciale, scopre un segreto potenzialmente letale: Al Qaeda riceve finanziamenti proprio dagli Stati Uniti d’America. Da lì inizia il suo viaggio alla ricerca della verità e il suo ritorno verso casa che sarà pieno di ostacoli e che si incrocerà inaspettatamente con le vite dell’avvocato Peter Decker (Peter Facinelli) e dell’attivista politico Harrison Walters (Jake Robinson). Treat Williams interpreta il colonnello Stephen Glen e in qualità di guest star fa la sua apparizione Adewale Akinnuoye-Agbaje (“Lost”)

“American Odyssey” è una storia di denuncia, coraggio e sopravvivenza che rende omaggio a tutte le donne soldato che combattono in prima linea per la verità, oltre che uno squarcio su una scottante verità che fa il paio con uno degli scandali che potrebbe avere echi alla “Watergate” o simili.

Intrighi e rivelazioni nati dalle menti creative diPeter Horton, Adam Armus e Kay Foster, che cavalcano la scia di planetari successi come il film “American Sniper” e la serie televisiva “Homeland”.Jonathon Dornbush di Entertainment Weekly ha così sottolineato l’accattivante trama della serie: “Ci sono almeno tre plot che scorrono in parallelo, ognuno con I propri colpi di scena”.

La serie è stata lanciata in patria col claim, in originale: “The world thinks she’s dead. The truth will change everything.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here