Tornare a casa anzitempo – eventualità da evitare per qualsiasi consorte – e trovare la moglie a letto con un altro. Ma non uno qualsiasi: un gigolò. Nella colluttazione che ne consegue, il cornuto si ritrova in mano il cellulare dell’uomo dispensa-piacere e decide di assumerne la…professione. “Satisfaction”, in prima tv su Premium Stories dall’11 settembre (ogni venerdì in prima serata), è tra le serie-sorpresa della stagione (tant’è che è stata già rinnovata per la 2° stagione).

L’agente di cambio Neil Truman (Matt Passmore) intraprende una vita parallela di incontri e appuntamenti all’insaputa della moglie Grace (Stephanie Szostak) che lo inducono a ripensare al futuro del matrimonio. La serie è ideata da Sean Jablonski, già dietro le quinte di “Law&Order”, “Nip/Tuck” e “Suits”. Michael Vartan è guest-star. Le riprese sono avvenute ad Atlanta. Su “Variety” Brian Lowry ha chiosato: “la serie è interessante dal punto di vista narrativo, nell’introspezione dei personaggi degna di ‘American Beauty’, come quando il protagonista, scoperto il tradimento, giustifica la sua nuova vita da gigolò con ‘volevo scoprire cosa non andasse in me’, come se gli appuntamenti per far sesso fossero una sorta di terapia…”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here