Studio Universal presenta in prima tv un focus esclusivo su John Holmes

Studio Universal presenta in prima tv un focus esclusivo su John Holmes | Digitale terrestre: Dtti.it

wonderland artwork

A 25 anni dalla sua morte (13 marzo 1988) Studio Universal (Mediaset Premium sul DTT) ricorda John Holmes, il più famoso attore porno di tutti i tempi, protagonista indiscusso del cinema hardcore degli anni ’70, con il film biografico “Wonderland” (2003), diretto da James Cox ed interpretato da Val Kilmer.

Ad introdurre il film, un Focus esclusivo in Prima TV prodotto dal Canale per ripercorrere la vita di un personaggio che è stato in tutti i sensi fuori misura, la cui parabola avventurosa e tragica racconta meglio di qualsiasi altra la storia dell’America di quegli anni, dalla liberazione sessuale alla droga, dal successo al crimine.

L’appuntamento è per venerdì 15 marzo a partire dalle 21.15.

OMAGGIO A JOHN HOLMES – IL FOCUS – PRIMA TV

All’inizio degli anni ‘70 i film pornografici, confinati sino ad allora in infimi locali dei quartieri a luci rosse, escono nelle sale pubbliche grazie a “Gola profonda”, la prima pellicola di genere ad avvalersi di una trama. Inizia così l’era d’oro del porno di massa, che segna l’ascesa di un re indiscusso: John Curtis Holmes, entrato nel cinema hardcore grazie alle leggendarie dimensioni del suo pene, ma soprattutto grazie alle sue performance sotto i riflettori.

Tra l’inizio degli anni ‘70 e i primi anni ‘80, Holmes gira duecento film, arriva a guadagnare 600mila dollari l’anno ed ha rapporti con duemila donne, finché non incontra il partner che lo sottometterà: la cocaina. Schiavo della polvere bianca, diventa vittima di criminali senza scrupoli, mettendosi al loro servizio in cambio di dosi sempre crescenti e rimanendo coinvolto in quello che passerà alla cronaca come il massacro di Wonderland Avenue, avvenuto il 1º luglio 1981.

 

WONDERLAND – IL FILM

Nell’estate del 1981, quando la polizia di Los Angeles avvia le indagini sui quattro, brutali, omicidi avvenuti in Wonderland Avenue, nel pieno di un festino a base di cocaina, la carriera del divo del porno John Holmes è già entrata nella fase discendente. Trentasette anni, schiavo della droga, il fisico provato dagli eccessi di una vita senza freni, Holmes, sposato con Sharon, l’ex-infermiera conosciuta nei primi anni ’60 e contemporaneamente legato alla quindicenne Dawn Schiller, viene subito coinvolto nell’oscura vicenda.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *