Dal 28 ottobre prende il via su Premium CrimeStalker”, la prima serie tv sullo stalking. Il tenente Beth Davis (Maggie Q) e il detective Jack Larsen (Dylan McDermott) indagano su vari casi di persecuzioni personali per la Threat Assessment Unit del dipartimento di polizia di Los Angeles. Entrambi, come nuova serialità comanda, inanellano scheletri nell’armadio tra un’indagine e l’altra.

Il rapporto di coppia – il primo è alle dipendenze della seconda – è il fil rouge che s’innesta nel plot e, altresì, fuori dal set: nel corso delle riperese Q e McDermott si sono fidanzati.

La serie vanta la triplice firma DOC, da ideatore-sceneggiatore-produttore, di Kevin Williamson (autore della saga di “Scream” al cinema, mentre in tv si segnala per i cult “Dawson’s Creek”, “The Vampire Diaries”, “The Following”). Originariamente il serial doveva conoscere un cross-over con “The Following” dello stesso Williamson, il quale poi ha rinunciato all’idea chiosando: “ad ogni serie la sua psicosi!”. Mira Sorvino compare in più di un episodio. Phoebe Tonkin (“The Originals”, “The Vampire Diaries”), Shanola Hampton (“Shameless”), Kat Graham (“The Vampire Diaries”), AnnaLynne McCord (“90210”), Caity Lotz (“Arrow”), Kerr Smith (“Dawson’s Creek”), Samaire Armstrong (“The OC”) e Sofia Vassillieva (“Medium”) sono tra gli altri volti noti che sfilano. Su “Variety” il critico Brian Lowry ha commentato l’avvento del serial con “ha qualcosa di nichilistico, non so dire se in senso positivo o negativo…”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here