Quarto Grado, in prima serata “I processi in corso dei maggiori casi di ‘nera’ degli ultimi anni”

Quarto Grado, in prima serata "I processi in corso dei maggiori casi di 'nera' degli ultimi anni" | Digitale terrestre: Dtti.it

quarto-gradoI processi, in fase di svolgimento, dei maggiori casi di cronaca nera degli ultimi anni sono al centro del nuovo appuntamento con “Quarto Grado”, il programma condotto da Salvo Sottile, in onda su Retequattro, venerdì 5 aprile, alle ore 21.10.

Nella giornata in cui si attende la sentenza della Corte di Cassazione che deciderà il destino di Alberti Stasi, il settimanale a cura di Siria Magri torna sul delitto di Garlasco: Stasi sarà scagionato completamente o il dibattimento dovrà ricominciare da capo?

Sottile, con Sabrina Scampini, si occupa anche del processo a Salvatore Di Grazia, l’uomo accusato di omicidio e occultamento di cadavere della moglie Mariella Cimò: l’imputato si difende e giura di non averla mai sfiorata.

Nel corso della puntata “Quarto Grado” affronta il processo Scazzi. La difesa di Sabrina Misseri punta il dito sul padre Michele: per l’omicidio della giovane Sarah, l’accusa è quella di un movente sessuale.

Infine, “Quarto Grado” apre un ampio capitolo sul caso di Chico Forti. Da Miami, la vicenda viene ripercorsa in tutte le sue tappe: l’analisi della scena del crimine sembra far pensare ad una messa in scena.

Tra gli altri argomenti della puntata, la scomparsa di Roberta Ragusa.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *