Questa sera su MTV: “Romanzo personale”

Questa sera su MTV: "Romanzo personale" | Digitale terrestre: Dtti.it

Da domani alle 23.00 andrà in onda il primo appuntamento settimanale con i docufilm di Romanzo Personale, 10 storie scelte tra le oltre 550 più significative presentate negli ultimi 3 anni da MTV News.

Le telecamere di MTV sono andate a ritrovare 10 ragazzi, che MTV News ha già incontrato 3 anni fa, per capire come sono cresciuti e come sta cambiando un Paese in cui – a tre settimane dalle elezioni – la preoccupazione per il futuro, soprattutto lavorativo, è forte. Come saranno cambiati i loro progetti, le loro aspettative e le loro speranze?

Le storie presentate da MTV News in Romanzo Personale rappresentano, con il loro vissuto, le esperienze di una generazione, quella che si trova di fronte alla crisi, quella che non ha alcuna garanzia sul proprio futuro, quella che dovrà conquistarsi tutto passo dopo passo, ma che comunque non ha paura.

mtv-news

I 10 Romanzi Personali raccontati da MTV sono quelli di:

·                Sarah – Ha scelto di lasciare l’Italia per seguire il proprio sogno nel nome della musica.

·                Riccardo – Alla ricerca dell’identità tra il reale e il suo canale YouTube di successo.

·                Syria – 12 anni e un fortissimo carattere. E’ molto legata all’Idroscalo di Ostia, dove vive con la sua numerosissima famiglia.

·                Emiliano – Ha lasciato il lavoro per diventare un giocatore professionista di poker.

·                Cecilia – Ama la politica e ha scelto di “complicare” la sua vita con l’attivismo.

·                Loris – Aspetta di scappare da L’Aquila, ancora in alto mare dopo il terremoto.

·                Imane – “Sono cattiva e me ne vanto”. A Genova come a Milano ha fatto della trasgressione la norma, ma ora è a Valencia dove si trova a confrontarsi con l’affitto da pagare e i compromessi che ne derivano, come ad esempio il dover lavorare e il tornare a studiare.

·                Gabriele – E’ di Trieste e vive a Melara in un contesto urbanistico in forte degrado da cui molti vogliono scappare. Ma lui ha deciso di restare e impegnarsi per rendere più vivibile il quartiere.

·                Mirko – Ha studiato come grafico industriale ma passa con disinvoltura dal lavoro di bagnino, a quello di barista, al manovale…finchè c’è la mamma.

·                Fabrizio – Non vede l’ora di tornare in Italia dopo un’esperienza all’estero.

 

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *