Il concerto-evento di Andrea Bocelli dello scorso 15 settembre a Central Park, a New York, sarà trasmesso mercoledì 14 dicembre, alle ore 21.00 su Rai2. A tre mesi esatti dallo straordinario live che il tenore italiano ha tenuto davanti ad oltre 70 mila persone e che la stampa internazionale ha definito “l’evento musicale dell’anno”, Rai2 propone in prima visione CONCERTO: One Night In Central Park, interamente dedicato alla grande serata newyorkese, già entrata a pieno diritto nella storia delle più celebri performance live.

CONCERTO: One Night In Central Park, racconterà l’appassionante maratona musicale di Andrea Bocelli, sul palco della Grande Mela insieme ad una delle più prestigiose orchestre al mondo, la “New York Philharmonic Orchestra” diretta da Alan Gilbert e dal “Westminster Symphonic Choir”. Con il tenore toscano anche colleghi e amici, star internazionali della lirica e del pop: dalla “regina” Celine Dion a Tony Bennett, il leggendario crooner americano, dal baritono gallese Bryn Terfel al produttore e musicista David Foster, il trombettista Chris Botti e artisti di prima grandezza come i soprano Ana Maria Martinez e Pretty Yende, la violinista Nicole Benedetti e il flautista Andrea Griminelli.
In “CONCERTO: One Night In Central Park” si potrà ammirare Andrea Bocelli rendere omaggio al mondo dell’opera italiana, da Giuseppe Verdi a Giacomo Puccini, e al mondo della canzone, dai capolavori della tradizione americana – comprese due interpretazioni magistrali di “Amazing Grace” e “New York, New York” proposta in duetto con Tony Bennett – alla melodia napoletana, con “Funiculì Funiculà”, bandiera dell’italianità nel mondo, a brani che rappresentano il punto d’incontro tra la canzone italiana e Hollywood da “Volare” a “The Prayer”, successo di David Foster che Celine Dion e Andrea Bocelli hanno ripresentato in una scintillante edizione. E ancora verrà mostrato il grande omaggio che Bocelli ha voluto fare ai capolavori del cinema italiano interpretando pagine immortali della storia musicale del cinema, come “More” di Riz Ortolani, una versione originale di “Your Love (Once Upon A Time In The West)” di Ennio Morricone, e la strumentale “Amarcord” di Nino Rota, suonata magistralmente dalla New York Philharmonic Orchestra. In chiusura il gran finale col “Nessun dorma” dall’opera Turandot di Giacomo Puccini.
L’evento a Central Park che verrà mostrato da Rai 2 è stato il frutto di oltre sedici mesi di lavoro, un “monster event”,  organizzato e prodotto da Sugar, che segue Bocelli sin dai suoi esordi, e da Almud, management dell’artista. Numeri eccezionali ai quali si aggiunge un’imponente produzione che ha contato su quasi 14 mila ore di lavoro dei macchinisti, 70 autotreni, 23 carrelli elevatori e 5 enormi gru per montare lo spettacolare palco sormontato da un semicerchio stellato. Dal concerto è stato tratto un album di grande successo, che è già ai vertici delle classifiche statunitensi ed europee.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.