Rai: programmazione speciale in ricordo di Scalfaro

Rai: programmazione speciale in ricordo di Scalfaro | Digitale terrestre: Dtti.it

Cambia la programmazione Rai dopo la scomparsa del Presidente Emerito della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro. Rai1 dedicherà un’ampia pagina nel corso di Domenica In “L’Arena” con Massimo Giletti e con lo speciale Tg1 di questa sera dedicato interamente alla figura di Oscar Luigi Scalfaro.

Rai News sta seguendo con una programmazione speciale la notizia fin dall’alba con una lunghissima diretta corredata da interviste a giornalisti, costituzionalisti, uomini di cultura che lo hanno conosciuto a livello personale e professionale e con la riproposizione di interviste del passato, tra le quali quelle di Rodotà e Biagi. È stato riproposto anche il famoso intervento dell’Io non ci sto” di Scalfaro da Presidente della Repubblica. La diretta di Rai News proseguirà anche nel pomeriggio con ospiti in studio, tra i quali è previsto anche il Ministro Riccardi e con una postazione davanti casa Scalfaro a Roma per raccogliere i commenti delle figure istituzionali che lì si recheranno a rendere omaggio alla salma.

Anche il Gr Radio, dopo le prime edizioni speciali, ha aperto in tutte le trasmissioni un filo diretto con interviste e interventi di personaggi del modo della politica, della cultura, delle istituzioni.

Le pagine del Televideo stanno rilanciando dichiarazioni e pensieri dei personaggi mondo politico e culturale italiano con  commenti e interventi.

Cambia anche una parte della programmazione Rai di domani, lunedì 30 gennaio.

Su Rai1, Uno Mattina dedicherà un’ampia pagina alla scomparsa del Presidente Emerito Scalfaro con ospiti in studio, interventi in diretta e filmati storici.

Su Rai3, la seconda serata ospiterà un documentario speciale intitolato “Il mio ‘900”, realizzato proprio sulla figura di Oscar Luigi Scalfaro.

Speciali sulla figura politica, sugli gli anni di attività, sul peso istituzionale di Scalfaro, saranno realizzati anche da Rai150 e Rai Storia.

Ampio spazio, naturalmente, in tutte le edizioni dei telegiornali e dei Gr.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *