Nuovi imprenditori sono pronti ad affrontare la sfida di lavorare, sotto mentite spoglie, insieme ai loro dipendenti. Dal 2 marzo, torna l’appuntamento con Boss in incognito, il docu-reality di Rai2, prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy, in onda in prima serata, giunto alla quinta stagione, con una novità alla conduzione: Gabriele Corsi. Suo il compito, in questa nuova edizione, non solo di narrare le gesta dei boss ma anche, e per la prima volta nella storia del programma, di accompagnarli durante la loro avventura sotto copertura.

Protagonista della prima puntata sarà Paolo Luchi del Materassificio Montalese, azienda di Pistoia con una tradizione manifatturiera che si tramanda da più generazioni e che oggi conta 240 addetti. Nella sua avventura in incognito, Luchi incontrerà Patrizia, che lo istruirà sull’arte della vendita; Giuseppe, che lo accompagnerà in un viaggio nel reparto taglio del materassificio; Piera, che gli mostrerà il delicato compito dell’addetto al controllo qualità; Massimiliano, che si occupa delle consegne dei materassi e il boss lo aiuterà in questo compito on the road, e infine, Dora, del reparto cucitura fasce, dove il boss avrà a che fare con rocchetti e fili, delicatezza e manualità.

La prima puntata della nuova edizione di Boss in incognito andrà in onda eccezionalmente di venerdì, il 2 marzo, mentre dalla settimana successiva il programma andrà in onda il giovedì.

Vista la popolarità del programma, è stato necessario ideare una nuova “copertura” per entrare nelle aziende e depistare i lavoratori, in modo che non associassero la presenza delle telecamere a Boss in incognito. Gabriele Corsi è stato quindi presentato come il conduttore di un nuovo programma, Ricollocati, che aiuta persone ormai non più giovanissime, che hanno perso il lavoro a causa della crisi, a trovare una nuova occupazione. Protagonisti di questo nuovo programma i boss, che avranno una nuova identità e un nuovo aspetto fisico, grazie alla trasformazione di trucco e parrucco. Con i boss Gabriele Corsi farà il resoconto di quanto successo durante le ore al lavoro, scambiandosi impressioni ed emozioni, anche sulle persone incontrate. Le emozioni restano infatti uno dei punti cardine di questo programma che racconta la straordinarietà di persone lontane dalle grandi ribalte mediatiche: persone che affrontano il lavoro con amore e grande senso di responsabilità e che, nonostante i sacrifici e qualche difficoltà, guardano con positività al futuro.

La quinta stagione di Boss in incognito sarà composta da quattro nuove puntate e una puntata speciale ambientata ad Accumoli, paese colpito dal terremoto.

Protagonista della prima puntata della nuova edizione sarà Paolo Luchi del Materassificio Montalese, azienda di Pistoia con una tradizione manifatturiera che si tramanda da più generazioni e che oggi conta 240 addetti. Nella sua avventura in incognito, Luchi incontrerà Patrizia, che lo istruirà sull’arte della vendita; Giuseppe, che lo accompagnerà in un viaggio nel reparto taglio del materassificio; Piera, che gli mostrerà il delicato compito dell’addetto al controllo qualità; Massimiliano, che si occupa delle consegne dei materassi e il boss lo aiuterà in questo compito on the road, e infine, Dora, del reparto cucitura fasce, dove il boss avrà a che fare con rocchetti e fili, delicatezza e manualità.

I boss protagonisti delle successive puntate saranno: il boss di un’azienda di dolci, il boss di un grande parco di divertimenti e il boss di un’azienda che opera nel settore dell’igiene urbana.

Boss in incognito, basato sul format Undercover Boss creato da Studio Lambert e licenziato da All3media International Limited, è un produzione di Rai2 in collaborazione con Endemol Shine Italy. Boss in incognito è un programma scritto da Yuri Grandone (capo progetto), con Giovanni Giuliani e Svevo Tognalini e con Francesca Petrocelli. La regia è di Alberto Di Pasquale.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.