Da oltre vent’anni gli appassionati di robotica si sfidano con i loro robot sugli schermi tv catturando milioni di spettatori. Dal 28 giugno alle 22.40 su Blaze (in esclusiva su Sky al canale 119) arriva Battlebots: Botte tra robot, una serie fatta apposta per gli amanti del genere ma che non mancherà di catturare anche chi non sa mettere insieme una vite e un bullone. 24 squadre di ingegneri robotici hanno costruito i loro gladiatori metallici fatti di microchip, ruote, bulloni, lame, seghe circolari e speroni: ogni robot ha la sua storia di vittorie e sconfitte, le sue particolarità meccaniche e tecniche che lo rendono unico e, soprattutto, la sua “mossa letale”.

Saranno i telecronisti del wrestling su Sky, Luca Franchini e Michele Posa, a commentare per Blaze ogni sfida nell’Arena di Battlebots: Bite Force, Beta, Bronco, Stinger e gli altri mostri meccanici, divisi in categorie a seconda del peso, saranno radiocomandati dai propri creatori e verranno giudicati da tre giudici esperti di boxe e MMA (Mixed Martial Arts). Due sfidanti si scontreranno in match di tre minuti; se uno dei due è impossibilitato a muoversi per dieci secondi, è knock out; se invece entrambi sopravvivono, i giudici distribuiscono 45 punti, sulla base di diverse categorie: aggressione, strategia, danno. L’obiettivo è distruggere l’avversario con ogni mezzo.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.