Su Blaze “Epic Fail”, il vademecum per non diventare la prossima star globale di un’impresa virale finita male

L’universo di Internet è costellato da video che mostrano persone alle prese con azioni davvero incredibili, poco raccomandabili e che, quasi sempre, finiscono male. La casa di questi eroi mancati è Epic Fail, la serie che racconta come comportarsi per non diventare sfortunati protagonisti del web, in arrivo in anteprima esclusiva per l’Italia su Blaze (in esclusiva su Sky al canale 119 di Sky) da domenica 19 novembre alle 22:40.

Il meglio (o il peggio, dipende dai punti di vista) delle compilation capaci di raggiungere settimanalmente milioni e milioni di visualizzazioni su Youtube, da chi abbatte un albero a colpi di mitra a chi si riprende con il telefonino mentre cucina la cena dentro un barile di benzina, è pronto a sbarcare su Blaze. Epic Fail, con l’ausilio di diversi esperti del settore, prenderà spunto da questi disastri per raccontare come comportarsi in situazioni particolarmente difficili e atipiche, per scongiurare il rischio di trasformarsi nella prossima star globale di un colossale fallimento sul web.

Nella prima puntata saranno protagonisti, tra gli altri, Scott Konger, un esperto di squali che spiegherà come evitare l’attacco del predatore per eccellenza in caso di inaspettati incontri ravvicinati, Mike Vatalaro, caporedattore del magazine Boat US Magazine, che racconterà come evitare i principali disastri nell’attracco ad un porto, Pharaoh Gayles, un componente della tribù Miccosukee che spiegherà come comportarsi in un faccia a faccia con un alligatore, e Tim Fitzer, cacciatore di serpenti che insegnerà le regole base da seguire nell’imprevisto confronto con uno di questi rettili.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *