Su Sky Cinema da domani arriva in esclusiva la terza stagione di “Il trono di spade”

Su Sky Cinema da domani arriva in esclusiva la terza stagione di "Il trono di spade" | Digitale terrestre: Dtti.it

trono-di-spade

Il creatore della saga George R. R. Martin: «A Hollywood mi dicevano: troppe location, troppi effetti speciali, storie troppo complicate..» Due anni fa, quando Sky Cinema scelse di proporla, fu accolta con una miscela di indifferenza e scetticismo. Quest’anno e’ ormai la serie piu’attesa anche dal pubblico italiano, esempio tra i piu’straordinari dell’eccellenza produttiva di Hbo.

I Baratheon, i Lannister, i Targaryen e gli Stark stanno tornando in Italia in esclusiva assoluta su Sky Cinema, a contendersi il potere, nell’attesissima terza stagione de IL TRONO DI SPADE, la serie eventotargata HBO in onda dal 10 maggio dalle 21.10 su Sky Cinema 1HD con due episodi a sera.

Un evento televisivo che ha spopolato in più di 30 paesi nel mondo, quasi 4 milioni e mezzo di spettatori per il debutto americano della terza stagione, la serie più vista nella storia di HBO e la più scaricata sul web. E, a dare la dimensione di un fenomeno televisivo che vive oltre lo schermo, una crescita esponenziale (+800%) delle bambine che in America vengono chiamate Arya, in omaggio a una delle giovani, strepitose protagoniste della serie.

Il Trono di Spade può inoltre contare su una produzione colossale e ambiziosa: 6 milioni di dollari a episodio, uno staff di oltre 700 persone, circa 260 attori nello straordinario cast artistico e una scrittura accuratissima, passata attraverso 60revisioni della sceneggiatura. Questi sono solo alcuni dei numeri che raccontano la dimensione del “fenomeno Trono di Spade”.

Anche in Italia la saga tv ha conquistato il pubblico e ottenuto il plauso unanime della critica, l’esordio risale al 2011, quando Sky Cinema ha trasmesso in esclusiva la prima stagione, collezionando ottimi ascolti. Nel maggio 2012,  la seconda stagione ha raggiunto 630 mila spettatori medi per episodio a settimana, registrando un incremento di oltre il 10% rispetto alla prima.

Il terzo capitolo della serie è tratto da A Storm of Swords, capitolo della saga best seller di George R. R. Martin che con le sue Cronache del ghiaccio e del fuoco ha creato il mondo fantastico e modernissimo di  clan in lotta per il Trono. “Quando scrivevo copioni per Hollywood – ha dichiarato George .R.R. Martin – risultavano sempre troppo complicati, troppe location, troppi effetti speciali, i produttori mi dicevano “George devi ridimensionarlo, costa troppo”, mi ero scocciato di tutto questo, devo tornare alla narrativa, il mio primo amore, e mi sono messo a scrivere questa serie di romanzi per dare libero sfogo alla mia immaginazione, un progetto dove potessi permettermi tutti i personaggi, le battaglie che volevo, aggiungere giganti, castelli e draghi.»

Con i 10 nuovi, attesissimi episodi della serie tornano i personaggi più amati dal pubblico (il vincitore dell’Emmy e del Golden Globe Peter Dinklage ovvero l’arguto Tyrion Lannister, la bellissima Lena Headey-Cersei Lannister ed Emilia Clarke alias Daenerys Tagaryen), cui si aggiungono ben 14 new entry, tra cui Ciaràn Hinds nel ruolo chiave di Mance Rayder, il Re oltre la Barriera, Diana Rigg l’autoritaria Regina di Spine Lady Olenna Tyrell; Tara Fitzgerald è Selyse Baratheon, moglie di Stannis Baratheon.

Ma torneranno anche i volti più amati e le loro storie appassionanti: Robb Stark (Richard Madden), nuovo Re del Nord, in guerra contro la capitale troverà il modo di “avvicinarsi” alla curatrice Talisa (Oona Chaplin); l’ultima dei Targaryen, Daenerys, accompagnata dai suoi inseparabili draghi, si prepara a formare un esercito e a rivendicare il Trono di Spade usurpato dal defunto Robert Baratheon di cui si considera la legittima erede; invece Tyrion Lannister, interpretato da Peter Dinklage, si troverà a cercare di sopravvivere tra i micidiali intrighi di palazzo, orchestrati dalla sua crudele sorella Cersei, madre di re Joffrey, e dall’astuto e spietato padre Tywin. Infine, uno dei personaggi centrali della stagione sarà Jon Snow (Kit Harington), figliastro di Ned Stark, che arriverà a conoscere il famigerato Re-oltre-la-barriera.

 

LA TERZA STAGIONE DE “IL TRONO DI SPADE” IN ANTEPRIMA AL FLORENCE FANTASTIC FESTIVAL

Sotto il segno de “Il Trono di Spade”  si apre la rassegna fantasy al ‘Florence Fantastic Festival’: il 9 maggio i primi due episodi della terza stagione saranno proiettati in anteprima nel corso della  prima edizione del Festival interamente dedicato al fantasy. Il programma della manifestazione (Firenze – Fortezza da Basso, 10-12 maggio) è ricco di iniziative dedicate alla serie epica di HBO: una cerimonia di apertura con photo-shooting e figuranti, una reunion di cosplayers a tema, incontri con i doppiatori italiani e una serie di eventi GdR (giochi di ruolo) organizzati all’interno della Fortezza da Basso. E in quei giorni anche l’intera città di Firenze sarà pervasa dalla febbre del Trono di Spade con parate per le vie del centro e attività di animazione nelle principali piazze.

 

IL FENOMENO DI CULTO

E’ Trono di Spade–mania. L’universo della saga di culto vive oltre gli episodi della serie e i romanzi di Martin, diventando protagonista di parodie, fumetti, videogiochi, app, giochi di carte, da tavolo, di ruolo, merchandising di ogni genere. Una febbre che ha contagiato persino i creatori dei I Simpson che hanno voluto rendere omaggio alla serie con una personale rivisitazione della solenne sigla d’apertura. Esiste persino una versione “cartoon” di Game of Thrones ispirata ai mitici Muppet, illustrata da Yehudi Mercado e intitolata Game of Thrones of Muppets: You Wink or Your Die. I fan, ormai numerosissimi, assediano i set della serie nella speranza di essere arruolati come comparse. E la passione per questo mondo fantastico e affascinante si esplicita in fenomeni di emulazione: in tutto il mondo si moltiplicano i gruppi di cosplayer, ovvero fan sfegatati che si travestono e si atteggiano come i personaggi della saga, indossando curatissimi costumi e simulando minuziosamente movenze, carattere e abitudini dei protagonisti. Un mondo di replicanti che affolla festival ed eventi dedicati alla serie, riuscendo talvolta ad impressionare i propri idoli, come durante il Comic Con di San Diego dove Kit Harington (Jon Snow) ha ammesso il suo stupore: «ho alzato lo sguardo mentre facevo gli autografi e sono rimasto sorpreso: ho visto dei miei sosia con costumi incredibili, sono esattamente identici a me»

Un importante riconoscimento per i cosplayer italiani dell’associazione culturale “Game Of Thrones Cosplayer” arriva addirittura dal creatore della saga George Martin, che ha trovato i costumi utilizzati dai nostrani cosplayer persino “più belli degli originali”, frutto di una cura incredibilmente minuziosa.

 

La terza  stagione de “Il Trono di Spade” andrà in onda da venerdì 10 maggio alle 21.10 su Sky Cinema 1HD con 2 episodi a sera

Facebook: SkyCinema

Twitter: #tronodispade

 

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *