//rich snippet logo e social

Italia’s got talent: al via Giovedì la nuova edizione targata Sky

Italia's got talent: al via Giovedì la nuova edizione targata Sky | Digitale terrestre: Dtti.it

Un’esplosione di straordinari talenti e una formula rinnovata per la prima edizione di Italia’s Got Talent targata Sky.

In onda dal 12 marzo su Sky Uno HD e prodotto da FremantleMedia Italia, lo show dal successo globale ideato da Simon Cowell, è l’unico format originale dedicato al talento in tutte le sue espressioni. Registra 460 milioni di spettatori in tutto il mondo e viene trasmesso con ascolti record in 55 Paesi. Italia’s Got Talent debutta su Sky Uno con 7 puntate di Audizioni, seguite da 3  decisive puntate live, due dedicate alle semifinali e una alla finalissima.

Primo punto di forza della versione Sky del popolare programma è indubbiamente la caratura della giuria che si presenta in una formazione a quattro, inedita per l’edizione italiana. Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli compongono, infatti, l’esplosivo quartetto che, grazie alle differenti esperienze in ambito musicale, cinematografico, televisivo, teatrale e nei new media, rende lo show energico ed eterogeneo. A tenere le fila del talent la splendida Vanessa Incontrada, che presenta lo show e vive con i concorrenti le emozioni del backstage.

Le Audizioni di Italia’s Got Talent, sono state un vero e proprio evento per i tanti che hanno affollato i teatri nelle giornate di selezioni, dal sud al nord, per un totale di 24.000 spettatori. Un successo non solo di numeri: durante le selezioni i giudici hanno avuto modo di assistere a esibizioni di ogni genere e disciplina e di valutare concorrenti di ogni età, che hanno stupito ed entusiasmato pubblico.

Più di 15 mila gli iscritti e oltre 8.000 i concorrenti che sono arrivati a esibirsi in fase di casting, portando performance diversissime tra loro, alcune davvero uniche e insolite: acrobati, ballerini, cantanti, trampolieri mimi, imitatori, comici, addestratori di animali, atleti, parkour, contorsionisti, prestigiatori, beatboxer, attori, musicisti: 100 secondi a disposizione per convincere i giudici e passare alla fase successiva.

Tante le “crew” di canto e ballo, come i Vanity Crew, un gruppo di ragazzi entrati in scena vestiti da militari, che si sono esibiti in una scatenata danza su vertiginosi tacchi a spillo o un gruppo che fa acrobazie con il fuoco. Tante coppie, come il duo Cadute dalle Nuvole: due ragazze, una farmacista e una libraia, che hanno eseguito difficili acrobazie su un trapezio, sospese in aria. Diversi i momenti che hanno portato giuria e pubblico in esterna, per assistere a performance altamente spettacolari e di grande impatto visivo, come quella degli Origami,  che realizzano acrobazie sospesi in aria a 50 metri o gli Electricity,  che hanno stupito tutti con giochi di luce mozzafiato o le Caffè Lulè, che si cimentano in una danza verticale sulle pareti di un palazzo.

C’è chi ha portato sul palco una stravagante specialità di ballo, la polka chinata, ballata tra uomini in cui le parti in frullone vengono eseguite in posizione chinata, uno spettacolo che non poteva non contagiare anche i giudici Bisio e Matano che hanno tentato di emulare gli abili ballerini. Tantissimi bambini, che si sono cimentati nelle più disparate discipline, dal ballo alla magia, dalle acrobazie al rap.

Tutti hanno portato originalità e talento e il desiderio di mostrare al pubblico qualcosa di unico e speciale: almeno 3 “sì” dai giudici per coronare un sogno e continuare il proprio percorso dentro Italia’s Got Talent.

Il meccanismo di selezione prevede che durante le esibizioni Bisio, Littizzetto, Matano e Zilli possano in ogni momento ricorrere al buzzer, il pulsante rosso presente davanti a ciascun giudice. Con 4 buzz il concorrente deve interrompere la propria esibizione e attendere il verdetto della giuria.

Grande novità di questa edizione è il golden buzzer, un pulsante speciale situato al centro del tavolo, che può essere utilizzato una sola volta da ciascun giudice durante tutta la fase di Audizioni per far passare un concorrente direttamente alle semifinali.

Al termine delle Audizioni, infatti, raccontate in sette puntate, la giuria dovrà affrontare una difficile fase di selezione e scegliere, tra tutti i concorrenti che hanno ottenuto almeno tre sì, quali portare alle due semifinali, che si terranno in diretta il 30 aprile e il 7 maggio. Dalle semifinali, emergeranno i 12 concorrenti che accederanno alla finale del 14 maggio.

IL PROGRAMMA

La prima fase del programma, è quella delle 7 puntate di Audizioni, che mostrano  i performer esibirsi davanti alla giuria alla ricerca di 3 sì per poter passare il turno. In questa fase, sta a Vanessa Incontrada il compito di accogliere i concorrenti e chi li accompagna,  gestire il mondo del backstage, osservando lo show dalle quinte del palco. E’ lei ad intervistare i concorrenti prima e dopo l’esibizione, raccogliere a caldo le reazioni,  raccontarne le storie.

Una parte della settima puntata di Audizioni è dedicata al Selection Day, la cruciale fase in cui i giudici scelgono i 23 semifinalisti che accedono al live,  scegliendo tra tutti i performer che hanno passato le Audizioni con almeno 3 sì.

A questi, si aggiungono i 4 concorrenti passati direttamente alle semifinali grazie al golden buzzer, e un performer che ha diritto a una wild card, la possibilità di un concorrente di accedere al live grazie alla votazione sul web da parte del pubblico che si aprirà al termine della settima puntata.

Alle  3 puntate di gara in diretta accederanno quindi 28 concorrenti, suddivisi in 4 gruppi e giudicati dal pubblico a casa attraverso il televoto, che la padrona del palco Vanessa Incontrada aprirà ad inizio puntata ogni giovedì.  Saranno 12  i concorrenti  ad accedere alla finale di Italia’s Got TalentAl vincitore Sky riconoscerà un premio di 100mila euro in gettoni d’oro.

Da lunedì 16 marzo, partiranno su Sky Uno HD quattro appuntamenti settimanali dal lunedì al giovedì, alle 11.00 e alle 17.40, con gli highlights della puntata andata in onda il giovedì precedente.

L’appuntamento settimanale invece è con Planet’s Got Talent, le migliori performance viste su tutti i palchi delle diverse edizioni mondiali commentate dall’inconfondibile verve di Frank Matano e del suo inseparabile amico Matteo.

Al termine delle due semifinali e prima della serata finale andrà in onda Italia’s Got Veramente Talent?, un appuntamento live della durata di 45 minuti dal registro comico che rivelerà i retroscena più divertenti della puntata.

Giudici_Avellino

I GIUDICI E LA CONDUTTRICE

Claudio Bisio

Attore di teatro e di cinema, stand up comedian, conduttore, scrittore e autore dallo stile unico, Bisio è un interprete che ha speso tutta la sua vita lavorando sull’intreccio tra teatro, cinema e televisione, oltre che un esploratore del campo artistico a 360 gradi. Dopo aver “allevato” talenti comici per molti anni sul palco di Zelig, e dopo essersi lui stesso formato nella straordinaria fucina comica del Derby di Milano, è ora atteso a una prova da talent scout a tutto tondo.

Luciana Littizzetto

Attrice e autrice dalla verve satirica inarrestabile, che spazia con successo dalla tv al cinema, dal teatro alla radio fino ai libri, Luciana è uno dei talenti comici tra i più dissacranti e dotati dello spettacolo italiano. Con i suoi personaggi e i suoi monologhi trascina da sempre il pubblico attraverso riflessioni disincantate e ironicamente impietose sulla nostra società. Con Italia’s Got Talent a lei il compito di mettere in gioco tutto il suo fiuto per il talento.

Frank Matano

Leader tra gli Youtuber italiani, Frank Matano esplode giovanissimo in rete con i suoi surreali scherzi telefonici totalizzando milioni di visualizzazioni. Oggi i suoi due canali Youtube sono seguiti complessivamente da quasi 2 milioni di iscritti e sono 2 milioni e mezzo i fan su facebook. Dalla rete alla tv (e al cinema) il passo è breve: autore e performer a 360 gradi, Frank passa dal piccolo schermo, dove indossa i panni della “iena” e del disturbatore telefonico, al cinema, caratterizzando irresistibili personaggi comici. Italia’s Got Talent potrà contare sulla sua capacità di individuare talenti “alternativi”, capaci di catalizzare l’attenzione non solo attraverso i media tradizionali, e sulla sua sicura presa su un pubblico vasto e giovane che frequenta il web.

Nina Zilli

Carismatica cantautrice dalla voce originalissima e dalle passioni musicali varie e raffinate, Nina Zilli è sempre pronta a spingersi sul terreno delle contaminazioni e delle sperimentazioni. Ha studiato da soprano, si è fatta le ossa nei piccoli gruppi live, ha fatto la vee jay. Con il singolo 50mila, arriva la popolarità e, di lì a breve, il palco di Sanremo con “L’Uomo che Amava le Donne”, Premio della Critica ‘Mia Martini’ e ‘Premio della Sala Stampa’ nella categoria Nuova Generazione.

Il suo nuovo singolo è SOLA, brano tratto dal suo terzo album “FRASI&FUMO”. Un nuovo progetto che suona talmente classico da sembrare senza tempo, splendidamente prodotto da uno dei più grandi musicisti e produttori italiani, Mauro Pagani e dalla stessa Nina Zilli.

La passione di Nina per la musica e il suo istintivo lasciarsi trascinare da tutto ciò che è creatività e fantasia, saranno la marcia in più della giuria di Italia’s Got Talent.

Vanessa Incontrada

Mix perfetto tra grinta e spontaneità, Vanessa Incontrada rappresenta il talento nel senso ampio del termine. Arrivata dal mondo della moda conquista ben presto il grande pubblico, mostrando di sapersi muovere con naturalezza e straordinaria bravura tanto nel mondo televisivo quanto in quello cinematografico.

 

SPONSOR E PARTNER

Media Partner della nuova edizione di Italia’s Got Talent è Radio Dimensione Suono, tra i principali network radiofonici nazionali, che accompagnerà lo show dalle Audizioni sino alla finale del 14 maggio con appuntamenti onair e su rds.it

Il format si avvale della partnership di Fonzies che sarà presente in tutte le fasi chiave del propramma. Oltre alla Fonzies Wild Card, ogni settimana Fonzies Extra Talent premia il talento più originale. Al termine di ogni puntata di Audizioni, Fonzies permetterà agli utenti di votare il proprio “talento incompreso” preferito.  Inoltre, chiunque pensi di avere un talento fuori dal comune può inviare un video della propria performance e vincere la possibilità di accedere alla sfida finale, che si svolgerà direttamente sul palco di Got Talent.

 

ITALIA’S GOT TALENT: IL TALENTO È ONLINE

Italia’s Got Talent ha a disposizione una serie di piattaforme digitali per poter seguire costantemente le novità, gli aggiornamenti, commentare il programma e i suoi talenti. Inoltre, attraverso i canali online sarà possibile anche per il pubblico a casa votare a partire dalle semifinali del 30 aprile.

L’indirizzo principale di destinazione per tutti coloro che vogliono informazioni o rivivere i momenti più spettacolari del talent show è il nuovissimo sito ufficiale:italiasgottalent.sky.it

La App IGT 2015, invece,  è disponibile per smartphone iOS, Android e Windows Phone. Oltre alle news e alle gallery foto e video, la App ufficiale grazie alla sezione “Got Your Talent” permette di vincere la partecipazione tra il pubblico alle puntate live e premi speciali. E con il “Buzzometro” è possibile mettersi nei panni dei giudici e “buzzare” virtualmente. Anche grazie al “Buzzometro” è possibile accumulare punteggio per i premi finali. Anche la App permetterà al pubblico da casa di votare i propri talenti preferiti che arriveranno alle semifinali.

 

ITALIA’S GOT TALENT in onda su Sky Uno tutti i giovedì alle 21.10 su Sky Uno HD.

Loris Zanini

+Loris Zanini, appassionato di televisione digitale terrestre e satellite cura ora il sito Dtti.it. In precedenza aveva fondato il sito Sat-Net che per anni è stato il punto di riferimento sulla allora nascente televisione satellitare. Nasce a Voghera e successivamente si trasferisce nel Cremasco.

Ti potrebbe interessare...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>