Jack On Tour, con Joe Bastianich e Giò Sada dal 6 Dicembre su Sky Arte HD

Jack On Tour, il viaggio musicale di Jack Daniel’s, riparte con la sua settima edizione e, per l’occasione, ritorna alle origini. Dopo i tanti percorsi in musica in giro per l’Italia degli ultimi anni, Jack On Tour torna negli USA, in Tennessee, con un obiettivo preciso: raggiungere Lynchburg per celebrare i 150 anni della storica Distilleria Jack Daniel’s, la prima registrata negli USA. I protagonisti di questa speciale edizione -ribattezzata per l’occasione Jack On Tour – Road To Lynchburg– sono Joe Bastianich e Giò Sada e il loro viaggio sarà raccontato in un esclusivo rockumentary in 4 puntate in onda a partire da martedì 6 dicembre alle 20:45 su Sky Arte HD (e martedì 20 e 27 dicembre alle 23:00 su Sky Uno HD), e disponibile su Sky On Demand.

Joe Bastianich, il celebre Restaurant Man della televisione italiana, e Giò Sada, vincitore di X Factor 2015 che da poco ha pubblicato Volando Al Contrario (Sony Music), il suo primo disco di inediti, sono due personalità forti, indipendenti, curiose, all’apparenza molto diverse tra loro ma con molti punti in comune, a partire dall’amore per la musica, quella sincera e autentica, vicini anche per questo allo spirito di Jack. Il loro sarà un viaggio on the road a bordo dello speciale pick-up nero di Jack On Tour, alla scoperta dei suoni, dei sapori, del carattere indipendente e dello spirito autentico del Tennessee.

Insieme percorreranno la Music Highway (l’“autostrada della musica”) partendo da Memphis e passando per Brownsville, Jackson e Nashville, fino ad arrivare a Lynchburg. Bastianich e Giò Sada visiteranno luoghi affascinanti e originali, ricchi di storia e aneddoti, come la casa-museo di Elvis Presley, il Nashville Food Project (progetto sociale dove un gruppo di volontari cucina pranzi per gli Homeless della città), il museo della Stax, tempio della musica soul, e la Gibson Factory. Tanti anche gli incontri in musica lungo il loro percorso, come quello con il bluesman Preston Shannon, il chitarrista Steve Cropper e Mike Seay, amico e compagno musicale di Joe Bastianich, con cui Joe e Giò Sada  visiteranno la Music Row, una delle vie più famose di Nashville, e i suoi Open Mic (locali in cui chiunque può salire sul palco e suonare un suo pezzo).

Jack On Tour – Road To Lynchburg arriva in America per celebrare un’importante ricorrenza per Jack Daniel’s, i 150 anni dalla nascita della sua storica Distilleria. 150 anni fa infatti, nel 1866, Jasper “Jack” Daniel a soli 16 anni ebbe l’intuizione di registrare la sua distilleria, acquisita tre anni prima, e si dedicò da allora e per tutta la vita alla produzione del whiskey che porta il suo nome. Negli anni, una sola costante: il rispetto della tradizione produttiva che ha reso Jack Daniel’s Tennessee Whiskey una vera e propria icona globale, stimata per il suo carattere forte, per la sua unicità e per l’autenticità.

Con Jack On Tour – Road To Lynchburg, inoltre, Jack Daniel’s rinnova ancora di più il suo stretto rapporto con la musica, un legame che ha preso vita nel 1892, quando Mr. Jack formò la Silver Cornet Band insieme ad un gruppo di abitanti di Lynchburg e lavoratori della Distilleria, per invitare la folla a raggiungere la cittadina del Tennessee e condividere insieme degli eventi speciali. Questa relazione con la musica non si è mai chiusa, ma anzi si è rafforzata ed è cresciuta nel tempo fino a Jack on Tour – Road To Lynchburg, dimostrazione perfetta del binomio che ha reso il famoso Whiskey una vera e propria icona per gli amanti delle sette note.

Lo spirito di Jack On Tour – Road To Lynchburg sarà condivisibile su Facebook (Jack Daniel’s Italia) e Instagram (@jackdaniels_ita); gli hashtag ufficiali sono #Jacks150 e #JackOnTour.

Media partner di Jack On Tour – Road To Lynchburg è Radio Deejay.

Jack On Tour – Road To Lynchburg è un progetto pensato e realizzato dai team di Nonpanic Banijay e Bootique. Per Nonpanic Banijay: regia a cura di Alessio Muzi, autore Raffaele Di Sipio, produttore esecutivo Emanuela Bertolotto, responsabile branded content Emanuele Finardi. Per Bootique: art director, Marija Petrinjac; copywriter, Rosario Floridia; project manager, Lucia Carubelli; marketing specialist, Claudia Cottica; account director, Manuela Turano.

Jack fa girare la musica, non la testa. Bevi responsabilmente.

 

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *