Su Sky Arte HD: dal 24 novembre al via con Van Gogh la nuova produzione originale “L’inconscio dell’opera”

Può la psicanalisi applicata all’artista e alla sua opera illuminare componenti finora passate inosservate? È questa la sfida del nuovo programma “L’inconscio dell’opera” di Massimo Recalcati, psicoanalista tra i più noti in Italia, presentato presso il MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, e in onda in prima visione su Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky) dal 24 novembre, ogni giovedì alle 20.45 per sei appuntamenti.

Il programma, una produzione originale Sky Arte HD realizzata da 3D Produzioni, girata a Palazzo Litta a Milano, ci immergerà nel mondo dell’arte. Sotto la guida analitica di Massimo Recalcati saranno presentate, in una luce nuova, sei personalità artistiche di spicco della pittura otto-novecentesca: da Vincent Van Gogh a Jackson Pollock, da Giorgio Morandi ad Alberto Burri, a Antonio Tàpies e Jannis Kounellis, pittori da tempo oggetto d’interesse di Recalcati.

Ogni puntata  si occuperà di un differente artista in rapporto con i propri capolavori, contestualizzati nel proprio tempo anche attraverso fotografie e contributi video, al fine di percepirne nuove e inedite sfumature. Del resto, Recalcati mette al centro della sua riflessione proprio l’opera d’arte in sé, con la sua enigmaticità e con il peculiare sforzo formale che la caratterizza, dove la forma rappresenta una modalità di affrontare in simbolo il reale e le pulsioni che questo attraversano.

La prima puntata, in onda giovedì 24 novembre alle ore 20.45 su Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky), sarà dedicata a Vincent Van Gogh; si prosegue il 1° dicembre con Jackson Pollock; l’8 dicembre con Giorgio Morandi; il 15 dicembre con Alberto Burri; il 22 dicembre con Antonio Tàpies e il 29 dicembre con Jannis Kounellis.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *