Il mondo delle battaglie rap sta per arrivare in tv. Andrà, infatti, in onda giovedì 22 dicembre alle 21.00 su MTV (canale 8 del Dtt), “Spit Gala”, una puntata speciale di presentazione del nuovo show “Spit” (in arrivo a marzo 2012) dedicato alle rap battles tutte italiane,dove giovani freestyler, in un’arena circondata da pubblico, racconteranno in rime la loro versione dei fatti di attualità, i temi che più gli stanno a cuore e dei quali si sentono partecipi.

Master of ceremonies d’eccezione sarà Marracash, il rapper milanese cresciuto nelle periferie della città e diventato in poco tempo uno dei maggiori rappresentanti della scena rap italiana.

“Spit Gala” sarà dunque una puntata di lancio della nuova serie “Spit”, dove saranno spiegati nel dettaglio i meccanismi delle battaglie rap, gli scontri diffusissimi negli Stati Uniti e in Italia un fenomeno underground che sta ormai esplodendo. Oltre al “capo branco” Marracash, in “Spit Gala” saranno eccezionalmente ospiti anche Club Dogo, Fabri Fibra e J-Ax, che parteciperanno alla serata con proprie performance inedite e commentando gli scontri nel ring dei freestyler, lasciandosi sorprendere, assaporando i diversi punti di vista degli artisti emergenti.

I giovani rapper che in “Spit Gala” si scontreranno in un testa a testa dove l’improvvisazione e il freestyle la faranno da padrone, sono quattro: il rapper partenopeoClementino, che ha iniziato a scrivere rime nel 1996; Ensi, nato e cresciuto nelle periferie torinesi, che fa parte del trio One Mic; Kiave, nato a Cosenza nel 1981, che incontra l’hip-hop a 14 anni; Rancore, che ha iniziato il suo percorso musicale a Roma nel 2004. Alla consolle, durante le battle, DJ Double S e DJ Tayone.

Vedremo dunque i rapper sul ring, per sfidarsi raccontando in rima fatti, notizie ed eventi che riguardano il nostro tempo e il nostro mondo: dal tema della scuola a quello del lavoro, fino a toccare il problema della droga e il disagio sociale.

A marzo 2012, invece, partirà la serie di “Spit”, presentata sempre da Marracash.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here