Steel presenta: Due uomini e mezzo 8 – finale di stagione

Steel presenta: Due uomini e mezzo 8 - finale di stagione | Digitale terrestre: Dtti.it

A dicembre Steel, la TV tutta azione, divertimento e fantascienza (Mediaset Premium sul DTT), trasmette in esclusiva Prima TV per l’Italia il finale di stagione di Due uomini e mezzo 8. La serie, ideata da Chuck Lorre – creatore anche di Big Bang Theory -, è uno dei maggiori successi della CBS. Andata in onda per la prima volta nel 2003 ha avuto subito un incredibile seguito. Dal 2004 ad oggi, Due uomini e mezzo è stata candidata a più di 30 Emmy Awards, vincendone complessivamente 9. La sitcom, inoltre, è stata  nominata anche a 2 Golden Globe Awards e a 3 Screen Actors Guild Awards. Lo show è stato confermato per una decima stagione e l’ottava è l’ultima che vede come protagonista Charlie Sheen che verrà sostituito da Ashton Kutcher.

L’appuntamento con le ultime due puntate è per domenica 23 dicembre alle 22:05.

Nel finale di stagione Rose continua la sua finta relazione con Charlie, mentre si scopre che lo studio di Alan è coinvolto in una truffa…

 TwoAHalfMen_8 (1)

DUE UOMINI E MEZZO

Charlie Harper (Charlie Sheen) è un compositore di jingle con una villa sulla spiaggia e una Jaguar nel garage. La sua vita viene sconvolta quando suo fratello Alan divorzia e si trasferisce a casa sua con il figlio di 10 anni Jake.

I due fratelli non potrebbero essere più diversi. Charlie è un inguaribile “Don Giovanni” dedito ad una vita agiata e senza regole mentre Alan, al contrario, è timido e maniacalmente preciso.

Il protagonista della serie, Charlie Sheen somiglia moltissimo al suo personaggio. L’ottava stagione è stata in forse molto a lungo a causa della sua vita sregolata fino al marzo 2011 quando la Warner Bros ha deciso di licenziarlo per via dei suoi problemi legati all’abuso di alcol e droghe ma anche al rapporto con Chuck Lorre, aggredito da Sheen con insulti antisemiti. A sostituire Charlie Sheen, arriverà Ashton Kutcher, ex marito di Demi Moore e attore di commedie che, dopo i successi cinematografici, torna alla televisione che lo lanciò con l’acclamata serie That ’70s Show nel 1998.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *