Da domenica al via su Italia2: Street Food Heroes. Il travel cooking show sul cibo da strada

Da domenica al via su Italia2: Street Food Heroes. Il travel cooking show sul cibo da strada | Digitale terrestre: Dtti.it

street-food-heroes

Domenica 26 maggio 2013 alle 22.15 su Mediaset Italia2 al via il primo programma dal format originale dedicato al “cibo di strada”, quello che si cucina “al volo” e si mangia in piedi: “Street Food Heroes”.

Si tratta di un travel cooking show inedito e appassionante, che ha come protagonisti tre intenditori del cibo popolare: Mauro Rosati, insider della gastronomia italiana e critico severissimo; Laurel Evans, texana di settima generazione e autentica american foodblogger; e Francesco Fichera, grandissimo chef dalle sembianze di un componente di un gruppo rock.

La loro missione è trovare gli Street Food Heroes italiani, ovvero i migliori street chef o cuochi da strada. Per farlo, Mauro, Laurel e Francesco percorreranno tutta l’Italia. Da Milano a Palermo, passando per Firenze, Roma e Napoli, per degustare le migliori specialità di strada ed emettere un giudizio imparziale e schietto su ogni cibo assaggiato.

Sono due gli obiettivi del programma: incoronare il primo Italian Street Food Hero e comporre la prima guida culinaria multimediale allo Street Food italiano.

Ogni puntata è una vera e propria sfida per eleggere il migliore Street Food Hero, il migliore street chef di ogni città che fa da sfondo alle puntate. Per fare questo, Mauro, Laurel e Francesco assaporano almeno quattro specialità a puntata.

A Napoli, protagonista della prima puntata, Mauro, Laurel e Francesco vanno in una delle tripperie più famose; a Roma mangiano il “trapizzino”, che unisce la tradizione della pizza al tramezzino; a Palermo gustano il “pani ca’ meusa”, un panino preparato con la milza di vitello, mentre a Firenze assaggiano un vero piatto tipico della cucina toscana popolare: il “lampredotto”.

Gli street chef si sfidano per conquistare l’ambito titolo: chi vincerà il confronto sulla migliore pizza a libretto o sull’autentica piadina romagnola?

Al termine delle sfide in tv verrà realizzata la Street Food Heroes Guide, che conterrà le ricette raccontate in ogni puntata e altre scritte o suggerite dal pubblico attraverso le pagine dei social network del programma. La guida avrà due formati: quello cartaceo e quello multimediale, sotto forma di APP navigabile.

Inoltre, verranno organizzati degli eventi sul territorio: delle vere e proprie Street Fight, delle competizioni in strada tra street chef. Il pubblico presente proclamerà i vincitore.

“Street Food Heroes” è prodotto da Valentina Gardani in collaborazione con il centro media “Mediaclub”.

CERES è partner di questo progetto.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *