Studio Universal: omaggio a Tura Satana ad un anno dalla scomparsa

Studio Universal: omaggio a Tura Satana ad un anno dalla scomparsa | Digitale terrestre: Dtti.it

Ad un anno dalla scomparsa dell’indimenticabile Tura Satana, Studio Universal (Premium Gallery sul DTT) le rende omaggio con il film Faster, Pussycat! Kill! Kill! di Russ Meyer (1965), la pellicola che l’ha lanciata fancendola diventare una vera e propria icona del genere exploitation, venerata da milioni di fans, simbolo per le femministe, ed amata da registi come Quentin Tarantino.

L’appuntamento è per sabato 4 febbraio alle ore 23.15.

Tura Satana

Tura Luna Pascual Yamaguchi nasce a Hokkaido, in Giappone, nel 1938 – ma alcune fonti dicono 1935 – da un attore giapponese dell’era del muto, mentre sua madre ha origini cheyenne, irlandesi e scozzesi. Proprio a causa della nazionalità del padre, Tura, ancora piccola, viene internata con la famiglia nel campo di concentramento di Manzanar, in California, dove negli anni della Seconda Guerra Mondiale sono rinchiusi oltre 110 mila americani originari del nemico Giappone.

La sua notorietà è legata a Varla, il personaggio interpretato nel film di Russ Meyer Faster Pussycat,Kill! Kill! (1965) e alla storia d’amore con Elvis Presley. Nel libro Let’s Spend the Night Together (Des Barres Pamela, 2007), si racconta che Elvis, appena 17enne, restò affascinato a guardare uno spettacolo dell’allora ventenne Satana. La leggenda vuole che Tura abbia insegnato a Elvis il celeberrimo movimento pelvico, e che fino alla fine dei suoi giorni abbia indossato l’anello che lui le regalò.

E’ il 4 febbraio del 2011 quando Tura Satana si spegne a Reno, Nevada.

Faster, Pussycat! Kill! Kill!

Film di Russ Meyer del 1965, Faster Pussycat, Kill! Kill! è interpretato da Tura Satana, Haji, Lori Williams, Susan Bernard, Stuart Lancaster. Varla, Rosie e Billie, tre procaci spogliarelliste, decidono di lanciarsi in una sfrenata corsa nel deserto a bordo delle loro auto sportive alla ricerca di uomini e soldi. Con loro c’è anche Linda, una ragazze che le tre donne rapiscono dopo averne ucciso il fidanzato. Ha così inizio una sconvolgente avventura di violenza e ambiguità sessuale…

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *